BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Primi ok a multe scontate se si pagano subito: tu che ne pensi?

Una decina di giorni fa il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha lanciato una proposta: sconti fino al 30% sulle multe per chi le paga subito, vale a dire entro 5 giorni dalla scadenza. E ora cominciano ad arrivare i primi sì. La Commissione di bilancio della Camera ha infatti inserito la proposta nel Decreto del Fare.

Una decina di giorni fa il ministro dei Trasporti Maurizio Lupi ha lanciato una proposta: sconti fino al 30% sulle multe per chi le paga subito, vale a dire entro 5 giorni dalla scadenza. E ora cominciano ad arrivare i primi sì. La Commissione di bilancio della Camera ha infatti inserito la proposta nel Decreto del Fare.

Ora il provvedimento dovrà essere approvato dalle Camere entro la metà di agosto.

A renderlo noto è proprio il ministro Lupi: "Un segnale importante per i cittadini. E per lo Stato significa risorse immediatamente spendibili e un minor carico di ricorsi sui verbali per la giustizia civile".

La proposta, ricordiamo, era stata condivisa da diverse forze politiche con il presidente della Commissione Trasporti Michele Meta (Pd) che l’aveva già presentata nella precedente legislatura. Il progetto si era fermato sulla carta dopo le dimissioni del Governo Monti.

Fra le idee c’è anche quella di aprire al pagamento delle sanzioni con bancomat o carta di credito. Ma il punto è un altro: meglio meno soldi ma subito o l’intera somma, magari ottenuta dopo lunghi contenziosi?

Se ne può discutere all’infinito. I detrattori sostengono che la proposta è un «regalo» ai morosi e che va contro chi ha sempre pagato regolarmente.

Dall’altra parte è vero anche che le multe hanno raggiunto cifre elevatissime: passare su di una corsia preferenziale può costare 91 euro. E in passato associazioni per la sicurezza stradale, come l’Asaps, si sono battute – ma senza fortuna- contro gli aumenti automatici.  

Tu cosa ne pensi? Manda un commento.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da roberta

    Idea sbagliata è pericolosa. Già è sbagliato il fatto che le sanzioni siano uguali per tutti: un divieto di sosta da 37 euro per un riccone col fuoriserie è una bazzecola, ergo significa che ricchi e potenti possono permettersi (nel vero senso della parola) la violazione sistematica delle leggi. Le sanzioni andrebbero proporzionate al reddito, anzi no: al costo a nuovo dell’autoveicolo.

  2. Scritto da ciano

    a quando i saldi? Saranno contenti i disoccupati, potranno risparmiare. Questa politica è troppo distante dalla realtà….

  3. Scritto da mario59

    A me questi sconti fanno pensare che alla fine siano molti i cittadini che non pagano le multe, diversamente a Lupi non sarebbe venuto in mente una simile e ridicola soluzione…se paghi subito la multa ti facciamo lo sconto…già che c’erano, potevano dire; prendi tre e paghi due….ennesima pagliacciata all’Italiana.
    Per me se uno prende la multa o fa ricorso o la paga, se non la paga, ritiro della patente e sequestro del mezzo…poi vediamo se continuano a non pagarle.

  4. Scritto da Carlo Pezzotta

    NO! NO! NOOOOOO!! Niente sconti per chi non osserva il codice della strada. Troppi prepotenti troppe infrazioni, troppi incidenti con morti e feriti, ma ripeto, TROPPI PREPOTENTI!!!!!!
    Raccogliere soldi con le multe x pagare gli straordinari alle forze dell’ordine, in modo che ci siano più presidi sulla strade.

  5. Scritto da nino cortesi

    Per dare le multe bisognerebbe che le strade siano asfaltate, senza dossi e senza semafori rossi. Penso che dovrebbero essere gli automobilisti a far pagare le penali.

    1. Scritto da Damiano

      Effettivamente, quando una strada è un percorso a ostacoli, è facile anche cadere in infrazione, pur non essendo un pirata della strada incallito!

  6. Scritto da Andrea

    Gli sconti dovrebbero essere fatti a chi rispetta le regole (ad es. sul bollo), non a chi le infrange.

  7. Scritto da Ale71

    Sono convinto che l’importo delle multe nei prossimi mesi aumentera’ sicuramente del 30% per far fronte a questo sconto!
    SIAMO IN ITALIA… :-)

  8. Scritto da Ba.....

    Forse sarebbe ora di obbligare (come prima) ad esporre il bollo auto sul parabrezza visto che non lo paga piu nessuno! Settimana scorsa parlando con due senegalesi mi dicevano che noi italiani siamo stupidi a pagare il bollo e il canone tv, come dargli torto.

  9. Scritto da Olindo

    E’ una soluzione auspicabile. Alleggerirebbe molto l’amministrazione pubblica e ci sarebbero subito soldi disponibili.

    1. Scritto da Poldo

      Ma guardi, un mucchio di soldi subito disponibili ci sarebbero cancellando i privilegi ai poltici, altro che tartassare ulteriormente i cittadini, per una svista stradale (non sono tutti assassini volontari)…

  10. Scritto da luca

    ottimo sistema per elargire piu’ verbali,con la scusante che se paghi subito,ti viene scontata…….. pensare invece che e’ un momento difficile per tutti e fare meno verbali?troppo difficile?no troppo poco redditizio…….

    1. Scritto da Carlo

      è più facile comportarsi come impone il codice della strada, facciamo prima!