BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Scioccante”: l’Onu condanna la frase di Calderoli

"Assolutamente scioccante": così Rupert Colville, portavoce dell'alto commissario Onu per i diritti umani ha definito a Ginevra le parole del senatore Roberto Calderoli sul ministro per l'intergrazione Cècile Kyenge.

Più informazioni su

"Assolutamente scioccante": così Rupert Colville, portavoce dell’alto commissario Onu per i diritti umani ha definito a Ginevra le parole del senatore Roberto Calderoli sul ministro per l’intergrazione Cècile Kyenge.

Una condanna vera e propria nei confronti della frase offensiva del vicepresidente bergamasco di Palazzo Madama che aveva paragonato Kyenge a un  orango.

La forte reazione di condanna è però "incoraggiante", ha aggiunto Rupert Colville. "E’ un’affermazione assolutamente scioccante per chiunque la faccia, ma ancor di più se a formularla è una persona che è stata ministro del governo in passato e che ha un ruolo importante", ha detto Colville.

"Non è la prima volta che politici italiani fanno questo tipo di dichiarazioni. Il fatto che ora vi sia un grande dibattito e forti condanne pubbliche è positivo anche se non nasconde il fatto che sia assolutamente inaccettabile, evocando l’impatto per quegli elementi della società "più inclini al razzismo".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marco

    Ma chissene dell’Onu, pensassero ai fondi neri spariti negli ultimi anni e spartiti dagli alti burocrati.

  2. Scritto da carolus

    Il livello di ipocrisia dell’ONU ha superato ogni limite.
    Il caso Calderoli fa scalpore e impegna l’ONU oltre misura.
    Nel frattempo una fitta nebbia di pochezza e vigliaccheria impedisce all’ONU di “sgridare “la Cina per l’invasione del Tibet, per quelli che si danno fuoco, per i lavori forzati, per la assenza di ogni libertà di parola e di pensiero. Ovviamente a Cuba va tutto bene e così anche in Corea del Nord.

    1. Scritto da Fenomeni

      Già , per poter esprimere un pensiero sulla nefandezza di calderoli bisogna dichiarar guerra alla cina e determinare la fine del mondo. Bravo carolus , sensazionale.

    2. Scritto da Gaetano Bresci

      sicuramente, a Cuba, non ci sono Operai, Studenti, Ambientalisti, Artisti, Mamme che difendono la loro terra e la salute dei loro figli, Immigrati, Gente comune che osa protestare per un torto subìto, ecc.,manganellati, deportati, denunciati, a volte uccisi dalle democraticissime forze del disordine al soldo di democratiche istituzioni al servizio del denaro e delle multinazionali. Ma se non ci si informa come si deve tutto ciò non esiste da noi o appare esagerato.

  3. Scritto da Mario

    Perché il caimano, il nano maledetto, il rospo etc. non sono di colore non meritano interessamento da parte di questi geni? Questo e’ proprio e vero razzismo contro la “razza” bianca!

    1. Scritto da Bill

      Prova a tassarti solo un briciolo e dedicare 2 minuti al tentare di capire la differenza tra insulto e razzismo. Poi altri 2 minuti per capire qual’è la differeza tra un’affermazione del Vicepresidente del Senato e un vignettista o un blogger qualunque. Puoi farcela.

      1. Scritto da Capire

        Bill, la razza eletta che capisce solo lui la differenza tra insulto e razzismo. Beccato non ci sia l’indirizzo, se no sapremo a chi rivolgerci per capire

        1. Scritto da Bill

          Ripassa non appena avrai smesso di fare scempio della lingua italiana.

      2. Scritto da il polemico

        se calderoli avesse detto orango a prodi,sarebbe successo tutto sto pandemonio??gia prodi fu apostrofato come faccia di mortadella,ma nessno dell’onu si è mai scandalizzato..ora tutti che si indignano mi sembra da buzzurri..fortuna che io condanno e non mi indigno

        1. Scritto da Bill

          Mi arrendo, non ci arrivi proprio

          1. Scritto da il polemico

            arrivare a dove?i fatti sono questi,non capisco come vedi tutta sta questione?offendi un bianco,non succede nulla,offendi un nero,casca il mondo.il resto rimane solo fuffa…

  4. Scritto da il polemico

    cavolo,manca solo un intervento dei caschi blu sulla casa del calderoli,a quando le sanzioni e poi il bombardamento che spiana la strada alle truppe di terra?frase di inaudita violenza,ma questa onu ha mai condannato le risse che avvengono in molti parlamenti,pure quello italiano?è proprio vero,se non sei di colore,nessuno ti fila,ma se lo sei.hai tutto e tutti a tuo favore.ora manca solo intervento con scomunica del papa,e poi si è al completo….mahh

  5. Scritto da gianluca

    la verita’ è che la Kyenge è stata messa li’ apposta dai sinistrorsi per provocare.e Calderoli c’è cascato in pieno

    1. Scritto da al

      Da che pianeta vieni?

      1. Scritto da Padano

        Padania, non bongo bongo come la Kienge

        1. Scritto da Pattano(da patta)

          Prova a spiegarlo al Presidente degli Stati Uniti

  6. Scritto da Gaetano Bresci

    non amo certamente l’Onu ma i legaioli sono talmente ……bip……che non hanno ancora capito l’enormità della squallida battuta di C. e di tanti altri, meno conosciuti, che nei vari blog o siti rafforzano e diffondono il velenoso morbo razzista….per loro è normale esprimersi in quei modi e, probabilmente, hanno tolto tutti gli specchi da casa loro….come i vampiri, brutta gente!

    1. Scritto da mister bean

      Razzista è colui che ritiene la propria razza superiore alle altre.
      Prima di sputare baggianate faresti meglio ad informarti sul significato dei termini usati a sproposito dai media e ripetuti dai beoti. E poi perchè non lo chiedi a Toni Iwobe se è razzista?
      Per conto mio i più razzisti in italia sono i romani.
      Altro che storie!

      1. Scritto da Gaetano Bresci

        c.v.d. per voi essere razzisti è talmente NORMALE che non vi accorgete più di esserlo…e poi si, ammetto di essere anch’io un po’ razzista ritenendomi superiore a qualunque leghista, quantomeno a sensibilità umana, raziocinio e capacità di analisi

  7. Scritto da vittorio

    L’iniziativa dell’ONU è sacrosanta,spero in un processo internazionale contro questo personaggio che porta discredito a tutta la comunità bergamasca nel mondo.Sento spesso mio zio che abita negli USA ,tutti gli italiani parlano negativamente del comportamento di Calderoli

  8. Scritto da gigi

    urka l’onu che interviene su un’affermazione di calderoli, mentre, bela ( voce del verbo belare ) quando si deve parlare di siria, israele, guantanamo, bugie inglesi per fare la guerra ecc ecc ONU = organizzazione nullità universali

    1. Scritto da Penoso

      Neanche questo fatto ti fa meditare sull’enormità che ha detto il VICEPRESIDENTE del SENATO ?

      1. Scritto da gigi

        enormità rispetto a cosa ?

        1. Scritto da Penoso

          Se vendi il cappuccio bianco te lo dico.

  9. Scritto da La verità fa male

    WOW !!! dopo la condanna dell’ONU manca solo la condanna dei marziani e Calderoli è sistemato. Mentre condannano Calderoli magari le nazioni ONU potrebbero pensare che è ancora più “scioccante” il fatto che la Commissione Diritti Umani spesso è presieduta da nazioni in cui vige la dittatura P.S. quelli dell’ONU si aggiungono alla lunga lista dei politicanti che non hanno niente di meglio di cui occuparsi, tanto per il loro fancazzismo paga il contribuente (anche quello italiota)

    1. Scritto da Sconsolato

      Se non ci arrivi non ci arrivi, che altro dirti ?

      1. Scritto da Consolato

        Qui è qualcun altro che non ci arriva. Ma fa lo stesso, tanto non c’è speranza per questo tipo di razza bianca che involve da sola nel suo becero qualunquismo che porta all’autoestinzione di una civiltà. Migliaia di anni di storia per arrivare al punto di non più distinguersi.

        1. Scritto da Sconsolato

          Qual’è il tuo problema ? Migliaia di anni di storia contro le migliaia di anni di storia degli altri ? Posso farti venire un coccolone svelandoti un segreto ? Veniamo tutti da …… là . Visto che ti piace enfatizzare le differenze prova con un primo esercizio semplice , distingui tra persone per bene e non, non è un granchè ma aiuta.

          1. Scritto da Consolato

            Si, ma qualcuno è rimasto indietro, e certo non per colpa di chi è andato avanti. Capito la differenza tra le razze?
            Al di là dei livelli, nella razza biamca ci sono persone per bene e persone non per bene. Nella razza negra pure.
            E qui non si tratta di enfatizzare differenze che pur ci sono e sono evidenti. Roma ha inventato le fognature, qualcun altro non sanno ancora cosa sono. Dobbiamo dirglielo noi.

          2. Scritto da Sconsolato

            Ah ah , roma ha inventato le fognature (e il medioevo le ha tolte …) e tuo nonno la faceva in cortile ……. Ma al di là delle ragione geografiche, storiche , sociologiche dell’evoluzione dei popoli , TU cos’hai inventato ? l’asse del wc ? Ma è mai possibile che siano sempre i più ignoranti a rivendicare presunte superiorità ?
            Cor , cor, che l’è mei !

      2. Scritto da Rossovivo

        I marxiani hanno già condannato Calderoli,