BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dolce & Gabbana indignati: chiudono per protesta

Sono arrabbiati gli stilisti Dolce & Gabbana. Arrabbiati con l'assessore di Milano Franco D'Alfonso, reo di annunciato che il Comune non darà spazi a chi "è stato condannato per evasione fiscale".

Più informazioni su

Sono arrabbiati gli stilisti Dolce & Gabbana. Arrabbiati con  l’assessore di Milano Franco D’Alfonso, reo di annunciato che il Comune non darà spazi a chi "è stato condannato per evasione fiscale".

Così loro per protesta chiusodono i loro negozi nella metropoli lombarda. 

Non prima di aver reagito via twitter con parole pesanti. Stefano Gabbana posta un messaggio di due sole parole "Fate schifo" seguite da tre punti esclamativi. E la rete si scatena.

L’assessore D’Alfonso tenta una retromarcia, ma ormai la guerra è scoppiata.

Arrivano decine di messaggi di solidarietà agli stilisti e attacchi contro Palazzo Marino e il sindaco Giuliano Pisapia. Pisapia, da parte sua, tenta una mediazione spiegando che le parole dell’assessore sono state inopportune, ma che la reazione degli stilisti è stata spropositata.

Ma non è finita perché Dolce & Gabbana passano all’azione dal mondo virtuale a quello reale. Le vetrine dei negozi di corso Venezia e di via della Spiga sono chiuse e espongono un cartello gigante con la scritta "Chiusi per indignazione" che rilancia la polemica.

Il cartello, tanto per essere compresi da tutti i turisti che sono in questi giorno a Milano per lo shopping è anche in inglese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da amari e gabbati

    Cosa dovrebbero fare quelli che pagano le tasse (perchè non possono scegliere), conoscendo le cifre stratosferiche degli evasori (che invece possono sciegliere con l’aiuto dei consiglieri fraudolenti)?

  2. Scritto da a.r.

    certo che questi due ne hanno “di pelo sullo stomaco” per arrabbiarsi. MAGARI questi sono come altri grandi marchi che portano la produzione in paesi dove la manodopera costa poco e poi rivendono in italia a prezzi esorbitanti e noi ci facciamo fregare come dei polli.

  3. Scritto da milly.67

    orologi da 300 euri con all’interno movimenti di taiwan da 5 euri….fidatevi ve lo dice un orologiaio. Ma quello che più mi stupisce sono gli ITALIOTI che li comprano.
    Bene fà l’assessore sperando che sia d’esempio.

    1. Scritto da ernesto66

      non solo, vendono jeans da 600 euro prodotti in pakistan sulla pelle di giovani pakistani morti di silicosi pe l’utilizzo di sabbia sottilissima per sbiancare e invecchiare il denim (servizio iene giugno 2012) concordo con te su gli ITALIOTI e spero solo che Pisapia tenga conto dell’arroganza di questi due EVASORI FISCALI.

  4. Scritto da gigi

    ma sti 2 sono stati condannati e vogliono aver ragione ? un paio d’anni addietro un quotidiano nazionale ( mi pare la repubblica ) in un’articolo sui ristoranti, espresse una cattiva valutazione sul ristorante dei due. questi decisero di ritirare per protesta tutta la pubblicità. molto democratici

  5. Scritto da facci

    che il riccone di turno si ”facci” avanti e compri il marchio come successo a molte industrie storiche del made in italy, tanto di ”italy” non c’è più niente.
    State tranquilli, il nuovo capoccia salderà tutti i debiti col fisco e pagherà fino all’ultimo euro di tasse, se in italia sarà da decidere.

  6. Scritto da gigi

    nella foto il pelato si e’ fatto prestare i tacchi da Berlusconi ?

  7. Scritto da Aldo

    si e’ rivisto pure il Celeste Formigone. che ha difeso i due piccioncini… ma lo sa che la Chiesa ha detto che evadere e’ un peccato

  8. Scritto da gigi

    appoggio incondizionato a Franco d’ Alonso, i due stilisti se la tirino di meno specialmente il Gabbana , non e’ nato stilista ma era semplicemente il principe azzurro dell’ altro. Lo ha detto il tribunale che sono evasori, mica il comune di Milano. E mi fermo qui, oggi sono buono

  9. Scritto da Alberto

    Sono stati condannati in primo grado a pagare 370 Milioni di euro per aver evaso le tasse e hanno il coraggio di indignarsi? Si devono vergognare come tutti quelli che li difendono.Io non ne posso più di pagare le tasse per tutti quelli che le evadono

  10. Scritto da diletta

    Ma che commentatori ci sono? Difendono gli evasori? I casi sono due: o siete malati di mente oppure anche voi evadete le tasse

  11. Scritto da Alberto

    Le tipiche ideologie da sinistra italiota che stan facendo chiudere l’Italia.

    1. Scritto da Geo

      Ti faccio notare un piccolo dettaglio , a questo disastroso punto ci hanno portato quasi 10 anni di governo dei tuoi cari, Pdl e Lega. Ma ….. in che mondo hai vissuto ?

    2. Scritto da Riccardo

      Ma come hai ragione! E tu, della destra intelligentona, di quanto hai evaso?

      1. Scritto da Alberto

        Ecco uno dei vostri grossi problemi: classificate e catalogate chiunque secondo schemi insulsi e spesso stupidi, soprattutto quando non in linea con le vostre “idee” retrograde. Per la cronaca, faccio parte della schiera di lavoratori che voi definite “quelli che pagano tutte le tasse fino all’ultimo centesimo”, cioè dipendenti (che è poi una grossa frottola pure questa, ma va beh).

        1. Scritto da Bill

          Allora complimentoni , e siamo qui in mezzo al fango una delle principali concause è l’evasione a livelli cosmici !! Ma non ti sei ancora rotto di pagare per gli altri ?

          1. Scritto da Riccardo

            Caro Bill, pur di prendersela con la sinistra italiota e noi retrogradi, è capace anche di questi sacrifici: difendere chi evade e pagare per loro. Tutti i gusti son gusti….

  12. Scritto da makio

    peccato ,avanti alla Cina

  13. Scritto da facci

    Amanti della moda firmata non temete! Ci sarà qualche cinese che aprirà un negozio fac simile e voi potrete tornare a fare compere senza problemi. A quanto pare l’amministrazione preferisce i taroccamenti alla qualità artigianale conosciuta in tutto il mondo. Avanti così: l’importante è l’etica!

    1. Scritto da Carlo

      ma quale etica, l’importante è pagare la pensione, l’ospedale e i servizi anche a te, possibile che non riesci a capire ne tu ne le persone che commentano??E-VA-SIO-NE ovvero togliere risorse a tutti a scapito della propria ricchezza…non è qualità artigianale, è un FURTO!

  14. Scritto da segio

    gli evasori sono come ladri, vero? fanno pagare le loro tasse agli altri….e non si scusano, ma pretendono rispetto, vero?