BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assicurazione auto Preventivo salatissimo per 50enni e neopatentate

Preventivo assicurazione auto carissimo per cinquantenni e neopatentate secondo quanto rilevato dall’ultimo studio dell'Osservatorio SuperMoney. La soluzione? Il confronto delle polizze.

La recente polemica tra l’Ania e l’Ivass sul costo dell’assicurazione auto, con la prima che smentisce i rincari e la seconda che li denuncia, lascia perplessi gli automobilisti, che invece devono destreggiarsi fra i diversi preventivi per sfuggire al salasso.

Questa soluzione è indicata per tutti gli italiani al volante, ma principalmente per le neopatentate e i cinquantenni, che subiscono – secondo l’ultima analisi dell’Osservatorio SuperMoney – i rincari maggiori sul preventivo assicurazione auto. Rispetto all’anno scorso, infatti, queste categorie si trovano a pagare un premio maggiore, le prime per effetto delle nuove tariffe unisex (+24%), i secondi perché in larga parte utilizzano la formula della guida libera, ovvero la possibilità di far guidare anche gli under 26 della famiglia, che costa loro l’11,89% in più.

Le neopatentate pagano oggi un premio medio di 2.178 euro, i cinquantenni di circa 529 euro. Analizzando con attenzione la classifica delle prime sei compagnie più convenienti, però, ci si accorge che la differenza tra la prima e la sesta è cospicua: i due profili di guidatori risparmierebbero rispettivamente 679 e 438 euro.

“Questi dati dimostrano l’importanza di un attento confronto nel momento in cui si sceglie la propria assicurazione auto – commenta Andrea Manfredi, amministratore delegato di SuperMoney – Scegliere la polizza più conveniente sul mercato può voler dire spendere meno della metà: ecco perché non bisogna accontentarsi della prima offerta disponibile, né rimanere legati alla propria compagnia assicurativa. La concorrenza sul mercato delle assicurazioni è in aumento: alcune compagnie, infatti, hanno tagliato drasticamente i prezzi per attirare nuovi clienti, con enormi vantaggi per i consumatori”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Assicurazioni on line

    Sono salatissime anche per neopatentati. La soluzione per cercare di risparmiare è quella di mettere a confronto diverse compagnie assicuratrici e scegliere infine quella adatta alle proprie possibilità economiche.

  2. Scritto da Paola

    Il confronto non deve limitarsi al costo, molto importante direi essenziale verificare la portata delle condizioni che in caso di sinistro può’ riservare spiacevoli sorprese.

    1. Scritto da Giuseppe Quarti

      Concordo pienamente . Condizioni ed eventuali esclusioni .

  3. Scritto da Giuseppe Quarti

    Attenzione però che i prezzi reali praticati sono spesso molto diversi da quelli pubblicati dalle Società sui loro siti web . Il prezzo per profilo di rischio pubblicato sul web è suscettibile di forti sconti in funzione di diverse variabili .