BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“All’ospedale di Bergamo attesa fino a marzo 2014 per un controllo cardiaco”

Quasi un anno di attesa per un controllo cardiaco al Papa Giovanni XXIII. E’ quanto si è sentito rispondere il nostro lettore Maurizio che, su consiglio del medico di base, ha chiesto un appuntamento in ospedale dopo alcuni problemi di pressione.

Più informazioni su

Quasi un anno di attesa per un controllo cardiaco al Papa Giovanni XXIII. E’ quanto si è sentito rispondere il nostro lettore Maurizio che, su consiglio del medico di base, ha chiesto un appuntamento in ospedale dopo alcuni problemi di pressione. Che fare? A chi rivolgersi? Nonostante le tasse versate in tanti anni di lavoro Maurizio dovrà cercare un’altra soluzione e magari rivolgersi a una struttura privata per accertarsi che il problema di salute non sia qualcosa di serio.

“Mi è stato prescritto un elettrocardiogramma di controllo dopo alcuni giorni di pressione instabile – racconta -. Al nuovo ospedale non sono riusciti a trovarmi un posto prima di…marzo 2014. Pago da trentatré anni in busta paga il diritto di essere assistito e non sono un cittadino di serie B, visto che vedo personaggi che hanno tutti i diritti del mondo e soprattutto nessun dovere che godono di prestazioni gratuite. Se proprio lo Stato non ce la fa ad assistermi mi lasci i soldi in busta paga che poi mi arrangio da solo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da AL

    E’ la normalità. Faccio un controllo cardiaco ogni due anni e l’anno prima mi prenoto. Solitamente a Seriate.
    Per fortuna non o gravi patologie e immagino che in caso contrario i tempi siano piu’ brevi

  2. Scritto da luisa

    Anchio visita reumautologica (ho due mallattie del sistema immunitario e non e’poco)marzo 2014 in piu se si vuole avere il medico che ti ha seguito da anni devi pagare oppure ogni volta cambi medico e’ una cosa scandalosa

  3. Scritto da Kurt Erdam

    Premettendo che l’aver a che fare con cose mediche è comunque sempre una disgrazia(perché non avere problemi di salute è sempre meglio direbbe Catalano)molte volte si ha l’impressione che facciano l’impossibile per scoraggiarti e convincerti ad andare verso strutture private.Che si possa andare meglio è sicuro,che l’impegno di medici e infermieri è ottimo(secondo me)altrettanto sicuro.Formigoni e Maroni sono gente che non conosce i problemi della gente e non fa nulla per conoscerli.

  4. Scritto da marco bg

    Comunque ci sono visite con tempi di attesa molto più lunghi: io per una visita dermatologica al Papa Giovanni XIII l’ho prenotata a febbraio 2013 e mi hanno dato appuntamento per il 10/3/2014!
    E per fortuna per i nostri politici la Lombardia è un’eccellenza europea.

  5. Scritto da franco

    ma non raccontiamo favole…..ospedale di Alzano Lombardo, per un E.C.G. lista di attesa: meno di mezzora!!
    Provare per credere!

  6. Scritto da Luca Lazzaretti

    Per ogni problema puoi sempre telefonare a Daccò, Simone o Formigoni…gli artefici dell’eccellenza lombarda in fatto di sanità.

  7. Scritto da pluto

    Importante e’ il monumento. Che poi non funzioni 24ore come tutte le grandi aziende e’ del tutto secondario. Eppoi questi bergamaschi che hanno bisogno di un elettrocardiogramma: non basta un ginecologo o un ortopedico!? Anche una partita abocce potrebbe stsrvi, dai, su, non pretendete tropo!

  8. Scritto da Diversamenteabile

    quante polemiche inutili andate privatamente comunque la differenza del costo complessivo non è enorme
    personalmente sono esente dal tiket ma vado a pagamento semplicemente perché scelgo il cardiologo che voglio ed è sempre quello praticamente di fiducia e non trovo i tirocinanti ogni visita ti cambiano il medico poi non si va dal cardiologo tutti i giorni personalmente dopo l’intervento subito visita consigliata di controllo ogni 2 anni 100euro+iva

  9. Scritto da nino cortesi

    Visita privata anche il giorno dopo.

  10. Scritto da makio

    E’ così grande, bello, assumiamo persone Medici e Infermieri ,forza Politici fateci vedere le decantate promesse

  11. Scritto da marozzi barbara

    Anche io devo fare un controllo cardiologico ,essendo stata operata al cuore ed ora in gravidanza , ho chiamato e mi hanno risposto che c’era posto a febbraio 2014. Oramai avrò già partorito, cosi ho prenotato alle cliniche Gavazzeni. Ma mi resta il dubbio : vorrei vedere di persona tutti gli appuntamenti da oggi al 2014 se sono reali!!!

  12. Scritto da bruna

    ho prenotato 3 tipi di esami diversi di cardiologia all’habilita tempo d’attesa un mese e ho fatto tutti gli esami ‘ insieme. Servizio ottimo

  13. Scritto da Francesco Galli

    Concordo con quanto dice sig. Ra Silvia
    Ci sono un sacco di altri ospedali.
    San francesco
    Ponte San Pietro
    Ecc

    Dove fanno le stesse prestazioni in modo molto più rapido.
    Grazie

  14. Scritto da Francesco Galli

    Concordo con quanto dice sig. Ra Silvia

  15. Scritto da visita dermatologica

    si deve prenotare un ano prima.

  16. Scritto da Pronto Soccorso

    Per Sig.Maurizio l’alternativa potrebbe essere di andare al Pronto Soccorso, molti fanno così, esagerano un po’ il loro stato di salute e vengono controllati, male che vada paga il Ticket e butta via una mattinana. Non è etico, anzi è proprio sbagliato come modo di agire ma direi che all’Ospedale di Bergamo se la stiano proprio cercando questa situazione. E temo che peggiorerà….. Su ciò che ha scritto Fabio più sopra un bell’articolo con i titoli giganti ci starebbe proprio bene!

  17. Scritto da Silvia

    Consiglio al Sig. Maurizio di provare a chiedere a strutture convenzionate (gavazzeni, S.Francesco…) io mi trovo sempre bene ed hanno tempi di attesa più umani.

  18. Scritto da fabio

    http://www.sanita.regione.lombardia.it

    L’allegato 1 alla Deliberazione della Giunta Regionale n. VII/47675 del 1999, prevede infatti, al punto 8: “la struttura erogatrice si deve impegnare, su richiesta del paziente, qualora non fosse rispettato il tempo di attesa stabilito come obiettivo relativo alla prestazione, ad erogare la stessa in regime libero professionale entro il medesimo tempo, facendosi carico dell’intera tariffa, detratto l’eventuale ticket che risulta a carico del paziente.”

  19. Scritto da alle prossime elezioni

    è l’eccellenza della regione lombardia che ci fa pagare il tiket per avere un servizio migliore……potevamo cambiarli a febbraio e invece sono sempre loro: meditate gente meditate…..

  20. Scritto da mario59

    Il problema è e rimane sempre uguale, semmai peggiora…se invece un cittadino caccia i quattrin, in in privato l’esame richiesto viene fatto nel giro di pochi giorni…come sarà come non sarà, fatto sta che il signor Maurizio ha ragione, poichè sta scritto anche nella costituzione, che il diritto alla salute è di tutti…ma qua davvero non si capisce come sia possibile avere la pressione fiscale oltre a quella arteriosa, alle stelle, e non avere un servizio sanitario normale.