BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Tentorio inviti a Bergamo il ministro Kyenge ed esprima solidarietà”

La presidenza dell'Arci Bergamo chiede al sindaco Franco Tentorio di esprimere ufficialmente solidarietà al ministro dell'Integrazione Cécile Kyenge. Il senatore bergamasco della Lega Roberto Calderoli durante un comizio l'ha offesa sostenendo che ha i lineamenti da orango.

Più informazioni su

La presidenza dell’Arci Bergamo chiede al sindaco Franco Tentorio di esprimere ufficialmente solidarietà al ministro dell’Integrazione Cécile Kyenge. Il senatore bergamasco della Lega Roberto Calderoli durante un comizio l’ha offesa sostenendo che ha i lineamenti da orango.

Egr. Sig. Sindaco di Bergamo, Dott. Franco Tentorio,

alla luce del fatto che il Consiglio Comunale di Bergamo nella seduta di Lunedì 15 Luglio ha bocciato l’urgenza della discussione della Mozione presentata dalle minoranze relativa alla solidarietà alla Ministra dell’Integrazione Kyenge per le frasi razziste, irriguardose e vergognose pronunciate dal leghista Sen. Calderoli, le chiediamo di assumersi la responsabilità e l’onore ,come primo cittadino di Bergamo, di emettere un comunicato ufficiale in cui venga espressa solidarietà e vicinanza alla Ministra Kyenge da parte dei cittadini bergamaschi. Le chiediamo altresì di prendere in considerazione l’idea di invitare nei prossimi mesi la Ministra Kyenge a dibattere assieme al Consiglio Comunale di Bergamo e al mondo dell’associazionismo solidale bergamasco (tra i più attivi e numerosi d’Italia) le questioni relative all’immigrazione. Sarebbe un modo per riaccogliere nella nostra terra la Ministra in una maniera degna e attenta.

Presidenza Arci Bergamo

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gianni

    noi italiani non cresceremo mai. corriamo dietro a quelle sirene che continuano a farci deridere da tutto il mondo. manteniamo la nostra identità, facciamoci rispettare ! che calderoli abbia sbagliato è ovvio e da condannare, ma tanti moralisti e puritani non mettino la benzina sul fuoco.se TUTTI rispettassero le nostre leggi, forse la parola ” integrazione ” avrebbe un significato pratico e non ci sarebbero queste cadute.

  2. Scritto da Vanessa

    Ma stiamo diventando matti? Ma finiamola: scuse fatte, altre che certi personaggi di sx dovrebbero fare ad esponenti di dx, ma lasciamo perdere… Basta però! Se la facciano passare sti comunisti e sta tizia!

  3. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Tentorio dovrebbe invitare la Kyenge per esprimere la solidarietà dei bergamaschi? Di QUALCHE bergamasco casomai.Fra quelli che la dicono chiara e tonda e quelli che lo pensano ma hanno paura di dirlo per non essere aspramente giudicati dai soliti perbenisti ipocriti sono tanti a considerare la Sig.ra Kyenge fuoriluogo nel governo italiano.Lei ed il suo ministero

    1. Scritto da Montgomery

      Guarda che il Bar Alabama che frequenti tu è lontanissimo dall’essere rappresentativo dei bergamaschi , ogni tanto esci a prendere una boccata d’aria.

  4. Scritto da A.Z. Bg

    Tentorio inviti a Bergamo Berlusconi,Bossi,suo figlio, il Papa,tuutii insultati dai sinistri con epiteti animali,Inviti anche Naomi Campell,chiamata dalla sig.ra napolitano”brutta negra”in vacanza Stromboli un paio di anni fa!

    1. Scritto da Disarmante

      Fai veramente cadere le braccia

    2. Scritto da Jimmy

      Per Naomi ti riferisci alle dichiarazione di dolce e gabbana ? Ma và ! Ah , tu lo sai chi per primo ha chiamato trota il figlio di bossi ? Informati.
      E poi , non far perdere tempo, calderoli è il vicepresidente del Senato e le affermazioni sono ben altro che un insulto, la vuoi capire ?

    3. Scritto da poeraITALIA

      concordo pienamente per la Naomi per la parola BRUTTA perché
      negra lo è lo dice il vocabolario DELLA LINGUA ITALIANA non è
      una donna di colore sarebbe più offensivo
      Grazie redazione

  5. Scritto da giovanna

    Da cittadina bergamasca, porgo le scuse al ministro e non riconosco come mio concittadino il Sign. Calderoli, cosa che riconosco alla signora.

    1. Scritto da gigi

      come cittadino bergamasco non capisco la prostrazione e il servilismo di certi bergamaschi e della signora non me ne frega nulla. viva la sincerità nel bene e nel male, ma non si erga a giudice

      1. Scritto da QuandoMai?

        Il fatto che tu non capisca credo non meravigli nessuno. quanto al servilismo che ne dici di un aperitivo ad arcore ? Nel senso di “servirlo” …..

        1. Scritto da gigi

          in italia gli unici che non capiscono sono quelli del pidimenoelle, o sinistroidi sempre perennemente dietro alle elezioni incapaci di capire il perchè ! c’è poco da fare, non riuscire ad avere dalla propria parte i milioni di lavoratori, di pensionati è tutto dire ………….dissolvetevi che è meglio

          1. Scritto da StatoConfusionale

            Ogni tanto dare un’occhiata fuori dalla finestra no ? Leggi un po’ di stampa del resto del mondo , scambiare l’Italia per l’Alabama di oltre un secolo fa denota qualche problemino …… fai uno sforzo .

          2. Scritto da Mark

            Peccato che parte dell’Alabama sia così tutt’ora.Seconda cosa chissenefrega del resto del mondo.Questa é la prova che in Italia si punta sempre e solo come ci si mostra e non alla sostanza.
            Onestamente se non si fosse creato clamore prima che sbarcasse a Bergamo(con altri ministri in visita non mi pare si sia forzato Tentorio ad un incontro e già questa é una discriminazione di suo:perché la Kyenge sì e gli altri no?!?!)sarebbe passato tutto in modo tranquillo e come al solito.

  6. Scritto da facci

    E’ una settimana bella satolla che ‘sta storia va avanti e come se non bastasse, a fare da comunella c’è la polemica della vicenda kazaka che pochi (io compreso) riescono a capire. Ok signore e signori, ricordo a tutti gli utenti che con l’etica e le belle parole non crescono le verdure nell’orto, cosa che fra poco dobbiamo imparare a fare, visto che dei problemi reali non frega niente a nessuno…….Sono in tempo per i pomates?

    1. Scritto da Asdrubale

      Per i pomates no, per svegliarti sì. A furia di calpestare l’etica e le belle guarda dove siamo arrivati ……

      1. Scritto da facci

        lei ha perfettamente ragione, visto che oggi circa alle 3.15 la sveglia ha suonato e l’etica mi ha fatto saltar fuori dal letto.
        Pardon, ho confuso l’etica con lo spirito di servizio.

        1. Scritto da Asdrubale

          E quindi ? Le assicuro che fare il proprio dovere fa anche parte di una visione etica per cui, e a maggior ragione, pretenderla dagli altri è il minimo. Chi ci rappresenta si comporti almeno agli standard minimi che immagino siano i miei come i suoi, diversamente cambi mestiere .

  7. Scritto da giovanni

    A Bergamo c’è già stata qualche giorno fa, ma di incontrare le autorità non le è proprio venuto in mente. Ora invece la si vuole invitare con tutti gli onori? A spese di chi poi?

  8. Scritto da La verità fa male

    Meno male che c’è l’ARCI che chiede l’incontro e il Codacons che denuncia Calderoli alla Procura della Repubblica, e meno male che qualcuno aprirà il famigerato “fascicolo”. Aveva ragione Berluska la crisi non esiste altrimenti tutti questi carrozzoni si occuperebbero di cose serie e urgenti, non degli sproloqui che uno dice alla Berghem Fest

    1. Scritto da StraniPersonaggi

      Esistono le leggi , che c’entra la crisi ? Che ragionamento è ?

    2. Scritto da Kurt Erdam

      Poco rispetto al disegno di legge che berlusconi e i suoi preparano e presenteranno per perseguire chi contesta ai comizi;l’idea è venuta allo zoo del pdl dopo le contestazioni a Brescia ad un comizio del suo silvietto per cui seguendo i suoi sproloqui possiamo affermare che alla destra i problemi dell’Italia non interessano,è più importante eliminare le contestazioni delle palle che raccontano berluska e i suoi.Galera per chi contesta berluska(ma depenalizzazione del falso in bilancio)

      1. Scritto da riccardo

        grande Kurt!!
        Troppo arguto il tuo pensiero per certe menti…

  9. Scritto da Verrà a Bg

    Il Ministro in questione sarà Ospite a Bergamo a breve…Incontro organizzato prima delle polemiche.

  10. Scritto da BruBru

    Certamente non basta ma il calderoli che piagnucola aggrappato alla cadrega è già uno spettacolo che rende l’idea.

  11. Scritto da gigi

    ma figuriamoci se bergamo deve sentirsi colpevole ! capisco che l’arci voglia rppresentare dicimi i diversi, ma non può pretendere che gli altri si adeguino ai loro copricci e alle loro manie

  12. Scritto da MARCO ARLATI

    Invitarla ora non ha senso, bisognava essere tempestivi e prendere posizione settimana scorsa, ma come sempre questa amministrazione si è rivelata ancora una volta IMMOBILE e succube della lega. Nella vita bisogno prendere posizione, chiari e forti. La LISTA CIVICA BERGAMO CAMBIA era presente a salutare il ministro in segno di rispetto e per ribadire che i cittadini di Bergamo sono cittadini Italiani e non sono leghisti!

  13. Scritto da willer

    Si avanti e indietro …siamo sul baratro e ci si preoccupa di queste cose..già i nostri perlamenteri di turismo aziendale ne fanno senza risparmiarsi… cerchiamoli pure.

  14. Scritto da renato

    Ma che centra il sindaco di Bergamo? Mica è uscita dal comune la frase incivile. Solidarietà espressa attraverso i media va bene, ma un’invito apposito non credo sia il caso e soprattutto non è di competenza.

  15. Scritto da Piero 2

    E basta con questa storia. Ci sono problemi importanti a cui si deve pensare.

    1. Scritto da Mauro

      Per esempio restare aggrappati a tutti i costi alla cadrega ? Voi meno “pensate” e meglio è , abbiamo visto i risultati delle vostre pensate verdoline , ci avete messo tutti con le pezze al c….. Vi paghiamo lo stesso ma vedete di andare a mangiare salamelle da qualche parte risparmiandoci le “pensate” e gli immancabili danni conseguenti.

      1. Scritto da Piero 2

        Voi chi? Ma chi ti ha detto che sono un politico.Sono uno che vive i danni del sistema come tanti,perciò ritengo che invece di perdere tempo in sciocchezze si impegnino a risolvere i veri problemi che è piu utile per tanti.

        1. Scritto da Mauro

          Voi che avete sempre “problemi più importanti” , per i quali “il problema è un’altro” . Cioè voi della logica del non affrontare mai nulla e del non fare mai niente . Voi della frasetta perditempo buona per coprire ogni inettitudine e gli affari propri . Voi di lega e pdl che vi nascondete dietro a quest slogan, voi che i problemi veri ce li avete creati e sbattuti sul groppone .

          1. Scritto da Piero 2

            E dagli….Siao un pò duretti…..Nhè?

  16. Scritto da gianni

    Mi chiedo perchè ci debbano essere queste “forzature”??? Credo che il Sindaco Tentorio sia in grado di prendere un simile decisione. Inoltre la non partecipazione dell istituzioni locali è da attibuire semplicemente alla rete di associazioni che si occupano di immigrazione, che hanno tralasciato un piccolo particolare, inviare l’invito anche alle autorità locali…

  17. Scritto da Chicchettoni

    Ma questa ‘nominata’ chi la vuole. Vada a fare il ministro in Congo. Verificate come è venuta in Italia: da clandestina e poi regolarizzata? E poi la facciamo ministro? Solo per l’abbronzatura che fa trend nei circoli radical chic chicchetoni?
    Ma per piacere, riprendiamoci la nostra dignità di essere italiani: basta con questi falsi buonismi. Te lo do io lo ius soli

    1. Scritto da Kurt Erdam

      Ha ragione,riprendiamo la nostra dignità.Mandiamo a casa i cretini che vivono bene alle nostre spalle e non fanno nulla salvo offendere ministri della repubblica.Siamo stufi di pagare dei fessi che pensano solo a vivere bene alle nostre spalle e si coprono l’un l’altro ad ogni scemata che combinano.Ci hanno trasformato in terzo mondo.Siamo stufi di avere vergogna quando andiamo in giro,magari,per lavoro,l’immagine che ci ricordano subito è quella del trota e del bunga-bunga.A casa subito!!

    2. Scritto da Ciri

      Mi offende leggere queste “opinioni” e mi conferma che tutto il degrado (soprattutto morale e intellettuale) a cui assistiamo e dovuto all’ignoranza di persone che scrivono queste stupidaggini. Il ministro con “abbronzatura che fa trend” come dici tu ha dato lezione di stile e ben altro al nostro Calderoli .

  18. Scritto da spillo

    Sindaco Tentorio scriva se vuole una lettera e non inviti nessuno. Già ci è costata la sua visita vuole che paghiamo ancora un’altra sua visita???? La paghi l’ ARCI, loro sono abituati a prender soldi…………….

  19. Scritto da Mi consenta

    Il ministro Kyenge è appena stato a Bergamo, a poche centinaia di metri da Palazzo Frizzoni e a un metro dalla sede della provincia, però non ha incontrato le autorità, né tantomeno il rettore dell’università.