BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Caserma Montelungo: puntelli alla facciata, rischia di crollare fotogallery

Puntelli di tubi innocenti, reti, cavi: la facciata della caserma Montelungo che si affaccia si via Frizzoni è stata puntellata nel pomeriggio di mercoledì 17 luglio. Con il prossimo scavo per le tubature del gas avrebbe rischiato di crollare.

Più informazioni su

La facciata della caserma Montelungo che si affaccia su via Frizzoni è stata puntellata in diversi punti perché pericolante. L’intervento eseguito nel primo pomeriggio di mercoledì 17 luglio è stato reso necessario per permettere che lo scavo delle nuove tubature del gas avvenga in tutta sicurezza.

"Una parte dell’edificio è pericolante – afferma un tecnico dell’impresa – dovendo intervenire per lo scavo temevamo che le sollecitazioni dei mezzi potessero danneggiare ulteriormente la struttura e crollare. Si è quindi provveduto ad puntellare la struttura per far sì che i nostri operai possano lavorare in sicurezza".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Psychokiller

    ..purtroppo non la si può demolire, o almeno non tutta.. all’interno c’è tutta una parte che essendo classificata come edificio di interesse storico e artistico, è sottoposta a vincolo..!

    1. Scritto da l'ignorante

      Bergamo è piena di monumenti storico artistici di cui non sappiamo che farcene (Astino, Chiostri di città alta, Sant’Agata ecc.), quindi non ne servono altri.
      Facciamo finta che la Montelungo sia stata bombardata, teniamo per ricordo un bel CD di foto e facciamoci il parco.

  2. Scritto da makio

    era una caserma è dello Stato devono demolirla a spese loro, facciano venire l’esercito con i propri mezzi, prima che crolli tutto e ci scappi il morto, poi area verde

    1. Scritto da Pinco Pallino

      Le spese “dello Stato” le paghiamo NOI con le nostre tasse

      1. Scritto da makio

        piuttosto che stare in caserma a fare nulla o quasi tutto il giorno, pagati molto bene, è meglio che lavorino un po, rendendo servizio al cittadino…o no

      2. Scritto da makio

        alora vai col martello,il badile, la carriola e demoliscila, così non paghi

  3. Scritto da Sabina

    Io ci passo fino a 4 vote al giorno da lì sotto…. hanno puntellato tre metri ma sono pericolosi anche tutti gli altri. Aspettano che cada addosso a qualcuno per poi dire TRAGEDIA ANNUNCIATA!

  4. Scritto da mario59

    Il totale abbandono delle caserme avvenuto dopo la fine del servizio di leva, mi induce a pensare che prima o poi quelle aree verranno praticamente regalate a gente che non ha problema di soldi… i quali ne trarranno molti soldi, e passeranno per i benefattori dello stato.
    Sono d’accordo con chi sostiene che andrebbe abbattuto tutto quanto per ricavarne un bel parco pubblico..se non altro, rimarrebbe almeno un’area pubblica

  5. Scritto da l'ignorante

    L’unica soluzione è abbattere tutto per avere un gran bel parco pubblico, collegato con Marenzi e Suardi!

    1. Scritto da giulia

      l’idea mi piace

  6. Scritto da stan

    chi paga?

    1. Scritto da Sergio

      Pantalone!

  7. Scritto da PENA

    Una vera sconcezza di stato. E i politici orobici ( di ogni colore) dove sono? Che fanno? Pensano alle manfrine dell’acqua o dei posti gratis al Donizetti….