BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cantiere in via Bonomelli Traffico paralizzato a Bergamo

Un cantiere posizionato alla fine di via Bonomelli, ridotta da tre a due corsie, ha letteralmente paralizzato il traffico fino a largo Tironi. Da via dei Caniana, passando per via San Giorgio fino all’incrocio tra via Bonomelli e viale Papa Giovanni è una lunga coda di auto.

Più informazioni su

Bergamo è strana: da qualche anno, nel periodo delle vacanze, il traffico aumenta esponenzialmente. Colpa dei cantieri del teleriscaldamento, la rete di tubazioni posizionata sotto le strade della città. Mercoledì mattina però A2A è esente da colpe. Un cantiere posizionato alla fine di via Bonomelli, ridotta da tre a due corsie, ha letteralmente paralizzato il traffico fino a largo Tironi.

Da via dei Caniana, passando per via San Giorgio fino all’incrocio tra via Bonomelli e viale Papa Giovanni è una lunga coda di auto. Qualcuno decide persino di fare retromarcia e cercare vie alternative. Le operazioni di sgombero del cantiere sono iniziate intorno alle 9 e la situazione dovrebbe tornare alla normalità. La domanda che tutti si fanno è: perché bloccare tutto proprio all’orario di punta?

Dall’azienda fanno sapere che l’intervento di emergenza di A2A Reti Gas è stato necessario per riparare una fuga di gas davanti alla sede dell’Agenzia delle Entrate. La riparazione, assolutamente non riviabile, è iniziata alle 8.30 ed è terminata alle 16.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mario

    Essendoci passato posso dire che sicuramente molti automobilisti, distratti dalla guida causa conversazioni e/o cellulare arrivavano al restringimento e si bloccava per capire cosa fare e poi ripartire a cavallo del 2 rimanti corsie.
    Purtroppo troppa gente considera la guida un cosa da fare con l’attenzione rivolta altrove.

  2. Scritto da poeraITALIA

    semplicemente perché farli lavorare di notte disturberebbero
    il sonno di qualche residente oppure perché il costo del lavoro notturno è più alto.
    che personaggi gli ITALIANI tutto subito senza disagi

  3. Scritto da gianni

    Tanto arriverà l’assessore Saltarelli a dire che è colpa degli automobilisti, possibilmente extracomunitari.