BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Meraviglia Villella, il Giro della Valle d’Aosta nella bacheca Colpack

Il 22enne di Sant'Omobono Terme ha controllato la situazione conservando i 28” di vantaggio che aveva su Formolo e ha messo così in bacheca una delle vittorie più belle e importanti della sua carriera e della storia del Team Colpack.

Più informazioni su

Ancora una domenica da incorniciare per il Team Colpack che festeggia la vittoria della classifica finale del 50° Giro ciclistico della Valle d’Aosta-Mont Blanc con Davide Villella e Gianfranco Zilioli che a sette giorni dal “Valli Aretine” si ripete vincendo nella stessa provincia il 97° Giro del Casentino. Momento magico per la formazione diretta dal team manager Antonio Bevilacqua e dal direttore sportivo Gianluca Valoti.

L’ultima tappa del “Valle d’Aosta”, come prevedibile era quasi una formalità per Villella ed il Team Colpack dopo l’ipoteca messa sabato. Il 22enne bergamasco di Sant’Omobono Terme ha controllato la situazione conservando i 28” di vantaggio che aveva su Davide Formolo e ha messo così in bacheca una delle vittorie più belle e importanti della sua carriera e per la storia del Team Colpack. Un’altra bella perla da aggiungere ad un curriculum già ricchissimo prima del passaggio al professionismo che per Villella arriverà nel 2014 con la Cannondale.

La tappa di domenica è stata vinta dal tedesco Jasha Sutterlin (Thuringer Energie), già vincitore della crono inaugurale, mentre per la Colpack il romagnolo Michele Senni si è classificato al quinto posto.

Due vittorie di tappa, la maglia gialla di leader della classifica generale e la maglia rossa di leader della classifica a punti. È questo lo strepitoso bottino di Villella, di ritorno da questo magico “Valle d’Aosta”. “Partivamo con l’intendo di vincere almeno una tappa e ottenere una buona posizione in classifica generale – spiega il diesse Valoti – ma Davide è cresciuto di condizione giorno dopo giorno e in salita si è dimostrato superiore a tutti anche grazie al lavoro di una squadra davvero straordinaria. Tutti i ragazzi si sono comportanti benissimo. Siamo molto felici, una vittoria importantissima che volgiamo dedicare tutti al nostro presidente Beppe Colleoni che ci è sempre molto vicino ed è un grande appassionato di ciclismo”.

Poche ore dopo il trionfo di Villella ecco giungere dalla Toscana anche la notizia di Zilioli che infila la storica doppietta Giro delle Valli Aretine-Giro del Casentino, mai nessuno ci era riuscito prima nella storia di queste due prestigiose corse.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.