BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Now you see me” Ritmo e trama incalzanti per incassi da capogiro

Ritmo incalzante per la commedia-thriller di Louis Leterrier “Now you see me – I maghi del crimine” che sta facendo registrare incassi da capogiro ai botteghini: ecco cosa ne pensa il nostro critico Pap.

Titolo: Now You See Me – I maghi del crimine

Regia: Louis Leterrier

Genere: commedia- thriller

Durata: 115’

Attori: Jesse Eisenberg, Mark Ruffalo, Woody Harrelson, Mélanie Laurent, Isla Fisher, Morgan Freeman.

Voto: sei/sette

Attualmente in visione: S.Marco Bergamo, Uci Curno, Cinestar Cortenuova, Ariston Treviglio, Il Borgo Romano di Lombardia

Un misterioso personaggio con la felpa che gli nasconde il viso osserva le pubbliche performance di quattro maghi più dediti a sbarcare il lunario che all’arte di stupire il prossimo. Con un goloso e irrinunciabile artificio li arruolerà nel gioco più bello del mondo: rubare ai ricchi per ridare a tutti. Diventeranno i quattro cavalieri e i Robin Hood degli anni duemila utilizzeranno la magia e l’illusionismo per realizzare il loro intento con tre mega show a Las Vegas, New Orleans e New York.

Nel primo spettacolo svaligeranno una banca francese, nel secondo metteranno sul lastrico il loro produttore e nel terzo grande colpo finale con l’addio alla folla newyorkese. Ad osservarli per tentare di smascherarne i trucchi un ex del settore (Morgan Freeman) che insieme all’Fbi e all’Interpol, cercherà di intercettare un minimo indizio per rivelare al mondo la truffa. Magia o semplici rapine? Arte o illegalità?

Il film made in Usa/France è costato la bellezza di 75 milioni di dollari e nel giro di soli 5 week-end ne ha incassati nei botteghini americani 115. Quando si dice fare affari!

Merita tutto questo incasso? Senza dubbio è un buon prodotto, scritto con la tecnica di chi pensa al lavoro del regista ed alla fruizione del lungometraggio. Ritmo a dir poco incalzante con il continuo rimando alla vera intuizione della trama: non guardare il particolare perché non troverete nulla ma osservate e pensate all’insieme. Così lo spettatore fa, anche se alla fine dei conti il rischio di perdersi nel labirinto di chi è un passo avanti e chi rimane tre indietro c’è. L’inizio del film è di quelli strappapplausi mentre il decorso si appiattisce troppo sulla ricerca dell’ispiratore di tutto questo barnum. La rivelazione è banale ma il film regge, non temete.

Gli attori sono all’altezza della spesa stellare con Woody Harrelson davvero simpatico e l’agente Mèlanie Laurent troppo affascinante per arrestare malfattori, al massimo il traffico di New York alla visione della fata.

Riassunto: se non pretendete capolavori brechtiani e vi lasciate andare a due ore divertenti e scacciapensieri Now You See Me è quello che fa per voi. Magia del dollaro e dell’aria condizionata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.