BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Microelettronica: tecnologia abilitante per piccole medie imprese

La Commissione Industria dell’Ordine degli Ingegneri di Bergamo propone per giovedì 18 luglio alle 16.30 al parco scientifico Kilometro Rosso un convegno di divulgazione tecnologica per gli ingegneri e per le Piccole medie imprese del territorio su come le tecnologie microelettroniche possono contribuire all'innovazione di prodotto e di processo.

Un convegno per scoprire le opportunità di crescita e di sviluppo offerte dalla microelettronica. L’invito è rivolto alle Piccole e medie imprese e ad estenderlo è la Commissione Industria dell’Ordine degli Ingegneri di Bergamo che per giovedì 18 luglio, alle 16.30 al parco scientifico e tecnologico del Kilometro Rosso di Stezzano, propone "Microelettronica: tecnologia abilitante per le Pmi".

Obiettivo dell’incontro è "essere da collante, da conduttore, tra le piccole medie imprese e le grandi multinazionali – spiega Enrico Espinosa dell’Ordine degli Ingegneri di Bergamo -. La microelettronica si sta sviluppando e conquista sempre nuovi campi, offrire alle piccole e medie imprese l’orizzonte di conoscere i campi di azione e applicarli alla proprie aziende o sviluppare prototipi da poter sottoporre ad investimenti o a multinazionali è il compito che ci prefiggiamo". 

Che la tecnologia sia la chiave di volta per uscire dalla crisi non c’è dubbio. La Commissione Europea definisce le Tecnologie Abilitanti (Ket) come tecnologie "ad alta intensità di conoscenza e associate ad elevata  intensità di R&S, a cicli d’innovazione rapidi, a consistenti spese di investimento e a posti di lavoro altamente qualificati. Rendono possibile l’innovazione nei processi, nei beni e nei servizi in tutti i settori economici e hanno quindi rilevanza sistemica. Sono multidisciplinari, interessano tecnologie di diversi settori e tendono a convergere e a integrarsi, possono aiutare i leader nelle tecnologie di altri settori a trarre il massimo vantaggio dalle loro attività di ricerca”. 

Sulla base delle attuali ricerche, analisi economiche delle tendenze del mercato e del loro contributo a risolvere le questioni sociali la micro/nanoelettronica è stata identificata dall’UE come una delle sei Ket.

La Commissione Industria dell’Ordine degli Ingegneri di Bergamo propone un pomeriggio di divulgazione tecnologica per gli Ingegneri e per le Pmi del territorio su come le tecnologie microelettroniche possono contribuire all’innovazione di prodotto e di processo. Se finora tali tecnologie non si sono diffuse nelle PMI è perché spesso non si è riusciti ad abbattere la barriera culturale che le separa dalle multinazionali dei semiconduttori.

PROGRAMMA

16:30 Saluti del presidente dell’Ordine Ingegner Donatella Guzzoni;

16:35 Introduzione alle opportunità per Ingegneri e Imprese: Ing. Giovanbattista Testolin, Presidente Commissione Industria Ordine degli Ingegneri; 

16:45 Innovazione di prodotto o di processo, Le KET: Ing. Piergiuseppe Cassone, Area Innovazione Confindustria Bergamo; 

17:15 Internet of Things ed Oggetti Autonomi: uno scrigno di opportunità per PMI a vocazione tecnologica: Dott. Nando Basile, ST Microelectronics;

17:45 Concurrent Engineering, chi e cosa serve per un progetto di innovazione con la microelettronica: Ing. Enrico Espinosa, Commissione Industria Ordine degli Ingeneri; 

ISCRIZIONE AL WORKSHOP

Il workshop è gratuito ma l’iscrizione è obbligatoria data la limitatezza della capienza della sala (60 posti). Per iscriversi compilare il modulo on line
http://www.ordineingegneri.bergamo.it/wp/iscrizione-online-workshopmicroelettronica-tecnologia-abilitante-perle-pmi/
Per la partecipazione al workshop farà fede l’ordine cronologico d’iscrizione 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Giovanbattista Testolin

    Innovazione = più valore aggiunto.
    Consente di migliorare i ricavi sostenendo i prezzi e aumentando i volumi con nuovi mercati/nuovi prodotti.
    consente di contenere i costi migliorando i modi di progettare, produrre, vendere, distribuire.
    La forbice più ampia tra prezzi e ricavi diventa maggiore valore aggiunto per le aziende e la comunità, a cui ritorna come opportunità di lavoro qualificate per introdurre e gestire queste tecnologie. Che questo workshop tratterà.

    1. Scritto da Enrico Espinosa

      In realtà andremo molto sul concreto. Ho scelto i relatori in maniera tale che possano dare risposte concrete e far vedere come la microelettronica è alla portata di tutti, anche per le PMI che, coordinando il progetto di sviluppo di un nuovo prodotto possono innovare senza aspettare ere geologiche ed senza investire cifre da capogiro.

      Enrico Espinosa

  2. Scritto da Enrico Espinosa

    Il link riportato nell’articolo è errato, il link per la locandina e per iscriversi è:
    http://www.ordineingegneri.bergamo.it/wp/iscrizione-online-workshop-microelettronica-tecnologia-abilitante-per-le-pmi/