BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Giro Valle d’Aosta: trionfa Villella, leadership a un passo

A Champorcher il bergamasco chiude davanti a tutti. Ma la vittoria non basta a Villella per balzare al comando della classifica generale. Ora è secondo a 41” dal confermato leader, il danese Marc Christian Garby.

Più informazioni su

Dopo il terzo posto di mercoledì, il bergamasco Davide Villella del Team Colpack lancia un messaggio forte a tutti i suoi avversari vincendo, giovedì, il tappone, del 50° Giro ciclistico della Valle d’Aosta / Mont Blanc.

Si va da Saint-Vincent a Champorcher, per un totale di 153 chilometri, con gli ultimi 16 quasi tutti in salita (con passaggio sul Col de Joux) e a tratti con pendenze proibitive. Nel momento decisivo restano in tre davanti a contendersi il successo: parte lunghissimo il veronese Davide Formolo (Petroli Firenze) e alla fine la spunta allo sprint proprio Davide Villella sul francese Clement Chevrier (Chambery) e terzo Formolo. Sesto Manuel Senni a 28” dal compagno.

Ma bene sono andati tutti i ragazzi del Team Colpack, nell’occasione diretto in ammiraglia dal direttore sportivo Gianluca Valoti, con Fausto Masnada, Michele Senni ed Oliviero Troia tutti al traguardo. Un elogio particolare lo merita proprio il giovane Fausto Masnada protagonista di una lunghissima fuga insieme a Simone Petilli della Delio Gallina, che ha animato buona parte della tappa. Ripresi dai migliori a 5 km dalla conclusione.

La vittoria non basta a Villella per balzare al comando della classifica generale. Ora è secondo a 41” dal confermato leader, il danese Marc Christian Garby (General Store) vincitore della tappa di mercoledì. Davide Villella ha indossato la maglia rossa di leader della classifica a punti.

Domani la carovana del “Valle d’Aosta” si trasferisce in Francia per la terza tappa, con partenza e arrivo a Chatel. Tappa non semplice, ma nemmeno proibitiva, quindi lo scontro finale per la lotta al vertice della classifica potrebbe essere rinviato a sabato quando ci saranno da scalare il Col de La Ramaz e l’arrivo in salita a Les Essert.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.