BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Per la Giesse Promotion e Alessandro Re un weekend di fuoco

Il forte pilota della scuderia di Selvino correrà il prossimo fine settimana il 41° Rally di San Marino, appuntamento valevole anche per il massimo campionato tricolore, il CIR.

Più informazioni su

La stagione di Alessandro Re, pilota della scuderia Giesse Promotion, giunge al secondo rally su terra: si correrà infatti il prossimo fine settimana il 41° Rally di San Marino, appuntamento valevole anche per il massimo campionato tricolore, il CIR.

Con la solita Citroen Ds3 R3T curata dalla D-Max Racing, Alessandro Re si presenterà al via insieme all’amico bresciano Elia Ungaro, già suo copilota in precedenti gare tra cui la recente edizione della Ronde del Ticino di fine giugno. Obiettivo principale è quello di incamerare punti utili al mantenimento della seconda posizione di monomarca Citroen: attualmente infatti, Re vanta 67 punti ed in classifica generale segue il leader Nucita primo con 78. “Non ho aspettative di vittoria – afferma lucidamente Re – perché la mia esperienza su terra è davvero minima e al San Marino non ho mai corso per cui sono ancora in fase di apprendistato. Gli avversari sono sicuramente avvantaggiati ma non è un problema; il mio obiettivo è quello di maturare altra esperienza da far fruttare nel futuro prossimo”.

In merito al navigatore Re prosegue: “Purtroppo Giulio Turati, il navigatore con cui ho corso all’Adriatico, non era disponibile ed Elia è stato pronto a cogliere l’opportunità: con lui ho instaurato una buona amicizia ed un feeling importante: è pronto per affrontare gare impegnative e lo ringrazio per la sua disponibilità”.

Il Rally di San Marino si snoderà sugli sterrati di “Casteldelci”, “Rofelle”, “Sant’Agata Feltria”, “S.Marino” e “Sestino”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.