BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Papa Francesco abolisce l’ergastolo in Vaticano Possibile anche in Italia?

Nuovo storico provvedimento di Papa Francesco. Il Santo padre ha abolito l’ergastolo in Vaticano. La pena è stata sostituita con la reclusione da 30 a 35 anni. Lo ha reso noto la sala stampa vaticana.

Più informazioni su

Nuovo storico provvedimento di Papa Francesco. Il Santo padre ha abolito l’ergastolo in Vaticano. La pena è stata sostituita con la reclusione da 30 a 35 anni. Lo ha reso noto la sala stampa vaticana. Il Papa oggi ha firmato un ’Motu proprio’ che rendera’ operative su tutto il territorio Vaticano le nuove norme che si adeguano alle legislazioni internazionali in materia di contrasto del riciclaggio di denaro e del terrorismo ma che introduce anche nuove fattispecie di delitto come quello di tortura e, ’’un’ ampia definizione della categoria dei delitti contro i minori’’.

Le nuove norme introdotte oggi dalla Pontificia Commissine per lo Stato della Citta’ del Vaticano, introduce anche figure criminose relative ai delitti contro l’umanità. Cosa ne pensi? L’abolizione dell’ergastolo sarebbe possibile anche in Italia?

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Angelo

    Alcuni commenti sono stucchevoli e cinici, prima di tutto sarebbe utile ripassare anche solo la costituzione, circa le finalità della pena, ma soprattutto ai tanti sputasentenze chiedo solo se hanno mai passato un solo giorno in galera.

  2. Scritto da pACKY

    Giusto il valore simbolico, ma quanti ergastolani ci saranno in Vaticano? Penso nessuno.

  3. Scritto da Alvermann

    In Italia tutto, ma proprio tutto , è possibile !

  4. Scritto da ergasolto

    Di fatto l’ ergastolo in Italia non c’è : mica un certo Giusva Fioravanti che ha messo la bomba a Bologna è fuori galera ?
    E tutti quei terroristi, rossi e neri che hanno ucciso diverse persone che sono fuori pure loro ? Per non parlare di quelli che poi si sono pentiti, come il “nostro” Viscardi o Barbone, per non dire di Delfo Zorzi, che se la spassano alla grande ..

  5. Scritto da Cato Maior

    In Italia, di fatto, l’ergastolo non esiste più da un bel pezzo. Prova ne sia che tutti i più feroci ergastolani, dopo i soliti quindici anni e spiccioli, cominciano a godere di permessoni, semilibertà et similia, fino ad uscire definitivamente di galera. Quindi, si potrebbe serenamente abolire: senonchè, le pene verrebbero ulteriormente ridotte a scalare. Trent’anni diventerebbero dieci, venti diventerebbero sette e così via: ci vorrebbe certezza della pena, invece.

    1. Scritto da Valtesse

      Digiti ergastolo ostativo si google e poi capirà.

      1. Scritto da Cato Maior

        Pensavo che il Nappi ed il Tonini bastassero, ma vedrò di aggiornarmi…in quale università insegna questo professor Google?
        E cosa intende per “digiti”? Devo toccarlo fisicamente?

        1. Scritto da Valtesse

          art 4bis ordinamento penitenziario, si documenti.