BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Padroni a casa…vostra A Scanzo la squadra del Pd vince il torneo leghista

Al torneo di beach volley della festa della Lega Nord di Scanzorociate, la squadra dei “Pd Boys”, formata da quattro giovani simpatizzanti del Partito Democratico, si è aggiudicata la vittoria finale

“Clamoroso a… Scanzorosciate”. Si potrebbe parafrasare un’esclamazione del mitico Sandro Ciotti per commentare quanto accaduto al torneo di beach volley della festa della Lega Nord in piazzale Unità d’Italia a Scanzo. La squadra dei “Pd Boys”, formata da quattro giovani simpatizzanti del Partito Democratico, si è aggiudicata la vittoria finale e ha potuto alzare la “Lega Cup”.

Marco Caglioni, coordinatore del circolo del partito democratico nei comuni di Costa di Mezzate, Bagnatica, Montello e Brusaporto, Davide Casati, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici di Scanzorosciate, sua sorella Paola e un amico dei tre, Marco Marchetti, sono i protagonisti della trionfale cavalcata che li ha visti dominare il torneo fin dalle prime fasi, con cinque vittorie su cinque partite nel girone eliminatorio. Un trionfo indiscusso, con la ciliegina sulla torta del premio come miglior giocatore del torneo a Marco Marchetti.

“Alzare la Lega Cup sul palco della festa leghista è stata una gran bella soddisfazione –le parole di Marco Caglioni-. La fase finale (quarti, semi e finale) è stata molto equilibrata, le squadre erano tutte di buon livello ma non potevamo farci scappare l’obiettivo che ci eravamo preposti. Questa è la dimostrazione che con coraggio e determinazione i risultati si possono ottenere, il nostro ideale di PD è questo”.

Una manifestazione sportiva, comunque, trascorsa in un clima molto amichevole nonostante la rivalità politica: “Ringraziamo tutti gli organizzatori perché è stato un torneo giocato in un clima sereno ed è la dimostrazione che la buona politica si basa, al di là delle idee diverse, sul rispetto reciproco e sulla passione condivisa e comune per la politica intesa come servizio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.