BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agrimagna.it, il portale per comprare on line direttamente dai coltivatori

Formaggi, verdura, patate, ciliege, marmellate, fragole e molti altri prodotti. Dieci coltivatori e allevatori della Valle Imagna si uniscono per proporre un’ innovativa offerta di consumo sostenibile attraverso un sito internet

Una piattaforma di piccola distribuzione composta da 10 coltivatori e allevatori di montagna insieme per proporre un’ esperienza di consumo sostenibile. Si chiama Agrimagna.it il progetto realizzato da un gruppo di produttori della Valle Imagna. Latticini, formaggi, verdura, patate, mele, pesche, ciliege, marmellate, fragole, lamponi, ribes, castagne e molti altri prodotti, coltivati direttamente nelle aziende della Valle, che si uniscono in questo percorso di aggregazione che conserva le individualità delle piccole aziende stesse.

L’iniziativa nasce da una particolare attenzione all’esperienza dei Gruppi di Acquisto Solidali. Agrimagna ha sviluppato un sistema per la raccolta degli ordini basato sul web che ne rende più semplice la preparazione, il monitoraggio e l’inoltro al fornitore. Il sito, inoltre, mette in contatto il consumatore con tutti i produttori della rete utilizzando un unico referente per soddisfare le tue richieste in modo semplice e veloce.

C’è anche la possibilità di interagire con i singoli produttori, disponibili e presenti nei gruppi on line per discutere e analizzare le esigenze relative alle singole produzioni. Saranno anche promossi incontri in azienda su temi specifici dove confrontarsi con i produttori. I produttori sono poi particolarmente sensibili agli aspetti logistici della consegna dei prodotti, che devono essere il più possibile freschi.

I produttori e le aziende coinvolte sono: Mauro Villa , Azienda Agricola Cà Verde, Giovanni Locatelli, Azienda Agricola Il giardino della frutta, Melchiorre Salvi, Cooperativa Il tesoro della bruna, Franco Cavagnera, La Selva del Fungu‘, Miriam Pulcini, Azienda Agricola Le Trubine, Enrico Gotti, Cooperativa OIKOS, Maria Grazia Rota, Azienda Agricola L’ Orso biodinamico, Riccardo Pizzagalli, Azienda Agricola, Matteo Locatelli, Azienda Agricola Sant’anna, Osvaldo Locatelli, Azienda Agricola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Eleonora

    Un ritorno all’uomo e alla terra che dobbiamo sostenere, così come i dobbiamo sostenere la nostra agricoltura e i prodotti del territorio. Bella iniziativa.

    1. Scritto da Giuseppe Distefano

      simpatica iniziativa,solo così si può apprezzare il lavoro dei campi è la genuinità delle produzioni. Mi piacerebbe fare rete con un progetto simile