BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Meraviglioso! No, non è un disco nuovo, ma il tema della play list

Brother Giober torna ai dischi dopo essersi sbilanciato sulla necessità di promuovere i locali, la musica e la cultura a Bergamo. E la sua play list stavolta è un inno alla bellezza. Suggeritegli qualche tema per l'estate.

OLTRE IL DISCO DELLA SETTIMANA

(nuove uscite, album dimenticati, nascosti e meritevoli di menzione, oppure no )

Eddie Spaghetti – The Value of Nothing **** Ho comprato questo disco per curiosità, rischiando di perdere un bel venti euro. Mai avevo visto assemblate tutte insieme tante brutture: in successione il nome dell’artista, il titolo del disco, la copertina. Le note interne mi avevano dato qualche speranza: l’artista pareva sinceramente appassionato del proprio lavoro. Sono bastate le prime note per farmi ricredere: un po’ Willie Nile, un po’ Elliot Murphy, un po’ Los Lobos. Rock, country, americana: una manciata di canzoni tutte perfettamente riuscite, alcune con grandi melodie, altre dal ritmo irresistibile. Da comprare, se lo trovate.

Nate James – Restored *** Nate James è un giovane inglese di colore che si diverte riproporre cover quasi sempre di artisti soul. Questo disco raccoglie una serie di brani del suo passato, cover di altri artisti (Lauryn Hill e Hue and Cry). Le atmosfere sono tipicamente black, il clima solare, tanta voglia di divertirsi e di divertire. Non chiede che di essere ascoltato neppure con troppo impegno, Su tutte una versione riuscita di Ex- factor della divina Lauryn Hill

Kelly Rowland – Talk a Good Time ***1/2 Ho un debole per questa artista ex Destiny Child che fa una musica commerciale, come tanti altri artisti di colore, ma che riesce sempre ad azzeccare almeno un paio di brani ad album veramente di valore. Schiacciata nel gruppo di provenienza dalla strabordante personalità di Beyoncé, ha avviato una carriera solista di una certa soddisfazione. Questo album è piacevole anche se privo di sorprese: You Changed è puro Destiny Child style (non a caso partecipa Beyoncé) ma anche Gone ha degli spunti interessanti.

PLAY LIST : inno alla bellezza

Eric Clapton – Wonderful Tonight

Louis Armstrong – What a Wonderful World

Sam Cooke – Wonderful World

Paolo Conte – It’s Wonderful

Black – Wonderful Life

Paul McCartney – Wonderful Christmas Time

Eels – Wonderful, glorious

Jimmy Cliff – Wonderful World, beautiful people

Sparklehorse – It’s a Wondeful Life

Domenico Modugno – Meraviglioso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da baz

    Grand Funk Railroad -> Some kind of wonderful :)

  2. Scritto da rickyrap

    Dubbio… Paolo Conte: vieni via con me

  3. Scritto da riccardo

    Suggerirei anche “They Say it’s Wonderful” del notissimo compositore Irving Berlin (quello che compose White Christmas per intenderci) nella versione contenuta nel disco “John Coltrane & Johnny Hartman” del 1963.

  4. Scritto da umberto

    Caro B.G sono a corto di idee, mi sa che tutti i ” wonderful ” che conosco li hai inseriti gia’ tu nella tua play list. Lancio un idea per la prossima play list. La notte “night” o La strada “road” o “Highway” . Astenersi dal mettere titoli con Bruce Springsteen, troppo facile…..