BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Inchiesta al mondo ultrà, la Nord si fa sentire con un nuovo striscione

"Agli ultras il maxi processo, ai veri delinquenti tutto è concesso". Recita così lo striscione esposto al rondò delle Valli dalla frangia più calda del tifo atalantino per protestare contro l'inchiesta che vede coinvolte 151 persone, tra cui il Bocia e Belotti.

Più informazioni su

Con la maxi inchiesta sul mondo ultras a Bergamo che sta per entrare nel vivo, la frangia più calda del tifo atalantino ha voluto farsi sentire. Per commentare a modo suo, con uno striscione esposto al rondò delle Valli, a Bergamo (proprio a pochi metri di distanza dal comando provinciale dei carabinieri), che esprime tutto il malcontento per un’inchiesta, quella condotta dal pm Carmen Pugliese, a suo dire ingiusta: "Agli ultras il maxi processo, ai veri delinquenti tutto è concesso" si legge.

In totale l’indagine ha coinvolto 151 persone, tra cui una cinquantina di tifosi catanesi coinvolti negli scontri di tre stagioni fa e due volti noti bergamaschi, l’esponente leghista Daniele Belotti e il "Bocia" Claudio Galimberti. Il giudice per l’udienza preliminare Patrizia Ingrascì deve fissare la prima udienza in cui verrà deciso quanti tifosi mandare a processo. Daniele Belotti è entrato nell’inchiesta per la nota vicinanza al mondo ultras.

Gli atti di guerriglia al centro dell’attenzione sono numerosi: tra questi gli scontri con i tifosi del Catania nel settembre del 2009 che vedono indagati anche 55 ultrà della città etnea, quelli con gli interisti del dicembre 2009 e il vero e proprio assalto alla Bèrghem Fest di Alzano nell’agosto del 2010 alla presenza di ben tre ministri tra cui quello dell’Interno, al tempo, Roberto Maroni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tasslehoff Burrfoot

    Quando si parla di ultras si scatenano i benpensanti, della serie “quelli che la notte non si può girare più, quelli che vanno a mignotte mentre i figli guardan la tv”
    Le curve sono piene di ragazzini fumati o mezzi ubriachi che aspettano la domenica in curva per farsi una canna dietro l’altra, gli ultras sono gli unici che impediscono a questi di invadere il campo ad ogni partita e di fare danni.
    Che vi piaccia o no questi ragazzini sono i vostri figli e i vostri nipoti, dove siete voi?

    1. Scritto da dd

      è vero, ma che c’entra sta cosa con il teppismo ULTRAS? adesso non venire qui a dire che avete un ruolo sociale educativo e di ordine pubblico, perchè scusami, ma mi faccio una solenne risata.
      se volete “giustificarvi”, per l’amor di Dio, è un vostro diritto, ma non arrampichiamoci sugli specchi, perchè non serve. una grossa fetta di opinione pubblica bergamasca non vi accetta, punto e basta. prendine atto; poi chiama in causa chi vuoi, ma è così.

  2. Scritto da Marco

    Stiamo parlando di un fenomeno ha avuto un suo picco tra gli anni 70 e 90, e che entro pochi anni scomparirà, o muterà sostanzialmente le sue caratteristiche. I lupi indomabili di anni fa sono ormai diventati con qualche capello grigio di troppo e il loro carisma cattura sempre meno leve, e quelle che ci sono durano poco o perlomeno fino al primo arresto. Studio questo argomento da molto e a volte credo che lo spazio riservato sia eccessivo.

  3. Scritto da Mario

    Ultras=coniglio. Da solo non e’ nessuno, si sente forte solo in gruppo.

  4. Scritto da Luciano

    Allora da domani mi sentirò legittimato se commetto qualche reato minore…. tanto potrò sempre dire che non ho accoppato nessuno, vero? Il fatto che ci siano tanti reati impuniti (quelli puniti non fanno certo notizia) non legittima nessuno a compierne altri.

  5. Scritto da treppolo

    concordo!!milanista corridore

  6. Scritto da Soloviolenza

    Poi quando vanno a Napoli abbassano la cresta.

    Basta solo uno di questi scellerati a rovinare la vita a una persona, o perche drogato o perche ubriaco o perche si ritrova con la mazza tra le mani senza nemmeno saperlo.

    E poi davanti ai giudici non compare nemmeno. (chissa perchè).

    Proprio indegno di una civiltà quel cartello alla rotonda di Bonaldi, spero solo non ci vada di mezzo piu nessun innocente nei tafferugli di questi illusi.

  7. Scritto da Atalantinissimo

    Gli ultras si credono squali e invece sono i “trota” del calcio

  8. Scritto da gianfranco

    …ultras?
    gente che cmq delinque. quindi da processare e condannare.
    eppoi non dimentichiamo due cosette: hanno ridotto quel calcio che dicono di amare, ad un pretesto per sfogare le loro frustazioni (quali poi???), costringendo chi veramente ama il calcio a disertare lo stadio.
    Più intransigenza e rispetto delle pene: poi è sicuro che anche le regole saranno rispettate.

    1. Scritto da sergio

      un piccolo particolare…gli ultrà sono condannati prima del processo ..chi sbaglia paga,la penso cosi,ma il processo lo devi fare e con gli ultrà non accade,punto.gli stadi sono deserti per gli ultrà???non fare ridere, gli stadi sono deserti per impianti obsoleti e per colpa delle televisioni…PS: le coreografie che tanto ti piacciono le prepari tu vero?

      1. Scritto da gigi

        i processi vengono fatti, forse siete voi che non ve ne rendete conto. gli stadi sono vuoti perchè grazie ai teppisti bisogna fare la tessera, comprare il biglietto giorni prima, passre per i tornelli ecc ecc grrazie ai teppisti Delle coreografie ( che molte volte insultano ) non m’interessa minimamente

      2. Scritto da Soloviolenza

        Magari fossero solo coreografie quelle che fanno. Sarebbe un vero tifo con stadi pieni anche di bambini, invece la gente normale ci pensa 4 volte prima di andare allo stadio per colpa di 4 street fighters.
        Forse non hai mai sentito parlare di violenza negli stadi, di tour premeditati in giro per le citta a sfasciare tutto e a menare gente, di pestaggi senza colpevole e di sentenze terminate con la manna sull’assalito.

        Il business qui paga i protetti.

        vergogna.

  9. Scritto da sergio

    è sempre bello vedere come si scatena la gente nei commenti quando di mezzo ci sono gli ultrà…

    1. Scritto da gigi

      non è che essere ultras sia una cosa di cui vantarsi anzi…….i veri sportivi, i tifosi civili e i bergamasci non li sopportano perchè rovinano la reputazione di Bergamo

      1. Scritto da sergio

        dovresti chiedere a l aquila come rovinano la reputazione di bergamo…..ho detto chi sbaglia paga,il resto sono chiacchiere che mi avanzano..i veri sportivi di bergamo che amano l atalanta si sono visti in questi due anni:: in trasferta in dodici..

      2. Scritto da sergio

        è una tua idea .punto. P.S: DOVRESTI CHIEDERE A L AQUILA CHE BRUTTA REPUTAZIONE HANNO GLI ULTRAS DELL ATALANTA.

  10. Scritto da nino cortesi

    Ci sono anche ultras che sono la falange dei neri non per caso.

  11. Scritto da nemo

    Con questi articoli si continua a dare visibilità a personaggi che non la meritano….io una proposta l’avrei….per le prime 10 partite di campionato, non mandiamo le forze dell’ordine….secondo me all’11ecisa di campionato non ci sarà neppure un ultras..

  12. Scritto da Soloviolenza

    Quando ti vengono a pestare con manganelli e spranghe e sfasciare l’auto con bastoni e molotov poi ne parliamo. Stanno processando ultras violenti e minimo vanno rinchiusi in gabbia a comporre striscioni. Di tutta l’erba un fascio? NO, pero la maggior parte ha l’indole violenta e di megalomania. Rioni fuori dall’Italia per queste persone, subito.

  13. Scritto da Bart

    E ci sono quelli che rubano nelle case, e ci sono quelli che sparano in comune, e ci sono quelli che rubano in parlamento, e ci sono i responsabili della strage di ustica ancora impuniti, e il mio vicino di casa butta i mozziconi dal terrazzo, e a quelli del napoli non fanno niente…E allora? Posso per questo motivo incendiare un’auto?

  14. Scritto da JJ

    Ho paura che certi tifosi non abbiano ancora capito che quello che loro ritengono un’ attenuante (lo facciamo in tanti, siamo tutti uniti), in realtà sia un’aggravante, che si chiama appunto associazione a delinquere.

  15. Scritto da pierpa

    mi raccomando poi.. settimana prox tutti alla festa della Dea così gli paghiamo gli avvocati..
    Sentire il Bocia mi sembra disentire il Berluska..quando ti hanno fermato, processato, condannato più volte non è perché stai “atipatico” a qualcuno..ma evidnetemente qualcosa hai fatto. E non è nemmeno stato denunciato per l’aggressione al giornalista.

  16. Scritto da gigi

    potrebbero spiegarmi la differenza ?

  17. Scritto da Red

    Siamo alle solite… Fanno i forti con i deboli e i deboli con i forti… Quando processate quelli che rubano e ammazzano???

    1. Scritto da vacario

      Vai un giorno qualsiasi in Tribunale e vedrai che ne processano a decine per furti, rapine, droga e via dicendo.
      Informati un giorno qualsiasi sul sovrapopolamento delle carceri e vedrai quanti ultras ci sono…

    2. Scritto da Toby

      Deboli con i forti in un’inchiesta che coinvolge anche dei politici? Stai sbagliando di grosso, il catechismo ti fa male.

  18. Scritto da Mononeuroni

    Il punto è che questi soggetti sono delinquenti con l’aggravante dei futili motivi e con un neurone bacato in testa. Un po’ frustrati della vita i tipi. Mandiamoli sulla Luna, è il loro posto.

    1. Scritto da Beppe

      No, meglio più lontano, mandiamoli su Marte, con i fascisti.

  19. Scritto da makio

    in Italia la legge non è uguale per tutti

  20. Scritto da Vittorio

    Frequento lo stadio da 35 anni, e mi ha dato sempre fastidio quella specie di porto franco che è stata la curva nord in questi anni,con tutte le convivenze con la poltica cittadina .Ora finalmente si faccia chiarezza su questi ultras e sui politici che gli hanno appoggiati per la loro personale visibilità.

  21. Scritto da Senza parole

    Sono pienamente d’accordo con lo striscione!!!in giro ci sono delinquenti veri che rubano nelle abitazioni nei negozi ad anziani che passeggiano e noi stiamo a criminalizzare fatti che sembrano il problema di una città intera..vergognoso!!! Dove sono quelli che dovrebbero tutelare i cittadini onesti che pagano le tasse?!??chi protegge la mia famiglia il mio lavoro la mia vita?!???? Io non credo piu alla mia città e al mio parse

    1. Scritto da nino cortesi

      Quelli che rubano in casa rubano le monetine, quelli a cui qualcuno dà il voto rubano milioni e cercano qualcuno che li difenda possibilmente stando fuori dalle regole e dalle leggi. VOGLIO VEDERE IL BEL CALCIO ALLO STADIO!!! E non compratemi Migliaccio che è cotto e Bianchi che è un vero brocco, grant, gross e ……

    2. Scritto da Marco

      pagano le tasse…mmm Leggiti il tasso di evasione, anche a Bergamo poi riparliamone… l’Italia è fatta dagli italiani. Se non ci va bene il nostro Paese possiamo cambiarlo ma bisogna anche smetterla di cercare il capro espiatorio negli altri (come ha fatto Grillo nelle recenti elezioni) e ripartire da sè stessi e dai comportamenti di ciascuno di noi.

  22. Scritto da Senza parole

    Sono pienamente d’accordo con lo striscione!!!in giro ci sono delinquenti veri che rubano nelle abitazioni nei negozi ad anziani che passeggiano e noi stiamo a criminalizzare fatti che sembrano il problema di una città intera..vergognoso!!! Dove sono quelli che dovrebbero tutelare i cittadini onesti che pagano le tasse?!??chi protegge la mia famiglia il mio lavoro la mia vita?!???? Io non credo piu alla mia città e al mio parse

    1. Scritto da gianfranco

      …quindi se gli altri commettono reati, anche gli ultras possono perpetrare i loro….
      ragionamento che non fa una piega: da becero ultras, appunto

  23. Scritto da Emiliano

    Visto che rubano tutti, posso rubare anch’io!

  24. Scritto da Fra

    Non ci siamo proprio: se io rubo non posso cavarmela dicendo che c’è chi ammazza. A ognù ‘l sò.

  25. Scritto da Boccia

    Avrebbero fatto una figura migliore se sullo striscione avessero scritto che Ruby è nipote di Mubarak.

  26. Scritto da miky

    tutti santi subito!