BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Realtà storica e inventiva narrativa nel romanzo di Marco Baggi

Venerdì 5 luglio alla Liub, Marco Baggi presenta il suo romanzo storico “Vertigine” un nuovo capitolo della saga dedicata al tenente Martini nello scenario della Prima Guerra Mondiale.

Più informazioni su

Venerdì 5 luglio alla Liub, la Libreria universitaria di Bergamo alle 19, Marco Baggi presenta il suo nuovo romanzo storico Vertigine.

“Vertigine” rappresenta il nuovo capitolo della saga dedicata al tenente Martini, ufficiale italiano precipitato nel marasma della Prima Guerra Mondiale e impegnato nel difficile compito di sopravvivere a essa.

Marco Baggi è un giovane scrittore bergamasco, autore dei romanzi storici “La fuga dei vinti” e “Vertigine”, entrambi pubblicati dalla 0111 Edizioni di cui ha curato anche le illustrazioni in copertina.

Marco Baggi coltiva da anni diverse collaborazioni in ambito artistico e letterario, come con l’Associazione Storica Cimeetrincee e il gruppo modellistico Picchiatelli, fra mostre e altre iniziative culturali organizzate in provincia e oltre.

La narrazione del romanzo si snoda attraverso realtà storica e inventiva narrativa, nella classica convivenza del genere storico, ambientato nel novembre del 1917 sul fiume Piave. Alle prese con una grave crisi interiore, diviso fra amore e senso del dovere, il tenente Martini vivrà i momenti terribili della famosa battaglia d’arresto, durante la quale gli italiani riuscirono a fermare definitivamente gli austro-tedeschi vincitori a Caporetto. Nonostante il suo odio per la guerra, sarà costretto a varcare le linee nemiche alla ricerca di un disertore italiano, in una missione praticamente suicida per lui e i suoi poveri soldati, invischiati nella brutalità di un conflitto infinito. Una missione certamente avventurosa e densa di pericoli, capace però di renderlo libero.

www.cimeetrincee.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.