BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Non ci ha rispettati” I tifosi del Brescia non vogliono Gallo

Gli ultrà non hanno dimenticato le dichiarazioni dell'ex centrocampista che, nel 1995, è approdato a Bergamo parlando in modo "poco simpatico" dell'ambiente bresciano. Ma la società biancazzurra non intende dare il benservito al tecnico, che farà da secondo a Giampaolo.

Più informazioni su

Non è nemmeno iniziata l’avventura di Fabio Gallo sulla panchina del Brescia (come secondo di Marco Giampaolo) che già si presenta una grana da risolvere. E che grana. Gli ultrà delle Rondinelle, infatti, al termine della presentazione del nuovo tecnico hanno voluto esternare tutto il loro malcontento per la scelta operata dalla società e dal nuovo allenatore Giampaolo: piazzare in panchina l’ex centrocampista dell’Atalanta che nel 1995, quando passò dal Brescia ai nerazzurri, parlò in modo "poco simpatico" (a detta dei tifosi biancazzurri) dell’ambiente bresciano.

Per il momento sia il presidente Corioni che il nuovo tecnico Giampaolo non sembrano intenzionati a fare passi indietro e mercoledì, durante il colloquio intercorso con gli ultrà, hanno ribadito di non avere nessuna intenzione di dare il benservito a Gallo. Quindi ora le soluzioni restano due: o si arriva a un chiarimento oppure l’ex centrocampista atalantino si tira indietro e rinuncia al posto offertogli dal Brescia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Tino

    ah perché esistono ultras degni di rispetto … ?
    ah sì … Bergamo è piena di galantuomini che la domenica giocano con bastoncini e razzetti, per la felicità dei bimbi che vanno allo stadio … anche a Brescia è così bello ???

    1. Scritto da giuliopi

      Si, ci sono ultras degni di rispetto.

      1. Scritto da Aladin

        Questa faccenda del rispetto è interessante. Ci sono ultras che chiedono rispetto per il loro “stile di vita”, fatto anche, alla bisogna, di violenza e atti vandalici. Una logica aberrante. Allora chiunque può fare tutto e poi dire : voglio rispetto.