BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Patto dei Sindaci, aziende in campo per promuovere l’efficienza energetica

Aziende in prima linea per promuovere l’efficienza energetica: il punto in un convegno organizzato all’Associazione Artigiani in collaborazione con Confindustria Bergamo.

Il Patto dei Sindaci è il principale movimento europeo che vede coinvolte le autorità locali e regionali impegnate ad aumentare l’efficienza energetica e l’utilizzo di fonti energetiche rinnovabili nei loro territori. Attraverso il loro impegno i firmatari del Patto intendono raggiungere e superare l’obiettivo europeo di riduzione del 20% delle emissioni di CO2 entro il 2020 attraverso azioni di energia efficiente e di energia rinnovabile.

Confindustria Bergamo ha deciso di accompagnare le amministrazioni comunali impegnate nell’attuazione dei programmi di investimento previsti dal Covenant of Mayors – Patto dei sindaci – forte del convincimento che l’attuazione su vasta scala degli interventi possa avere molteplici ricadute positive sul contesto produttivo locale nei settori più diversi, dai servizi di consulenza, alla fornitura di impianti a fonti rinnovabili, dalla fornitura di strumenti e apparecchiature di misura e controllo remoto, ai materiali per l’edilizia fino ad arrivare alle diverse soluzioni per l’efficienza energetica.

Complessivamente oltre 200 comuni bergamaschi hanno aderito al Patto, ma i tempi per i successivi passi formali e per l’ottenimento dei fondi sono lunghi. Molti degli interventi previsti, tuttavia, sono in grado di autofinanziarsi e sono stati almeno in parte già attuati: fotovoltaico, illuminazione pubblica, riqualificazione energetica degli edifici, impianti idroelettrici, teleriscaldamento e biogas sono alcuni dei progetti avviati.

In occasione della Settimana Europea per l’Energia Sostenibile è stato fatto il punto sul “Covenant of Mayors” e sul “Covenant of Companies”, quest’ultimo rivolto alle aziende, e sui finanziamenti nei processi di efficientamento energetico in un convegno svoltosi all’Associazione Artigiani Bergamo in collaborazione con Confindustria Bergamo. Durante l’incontro è stata confermata la volontà dell’Europa di mantenere i finanziamenti in questo ambito, considerati anche un veicolo importante per l’uscita dalla crisi. Fra i partecipanti anche una delegazione dalla Regione Sicilia, desiderosa di intraprendere la strada seguita dai sindaci bergamaschi.

Il convegno, moderato da Antonello Pezzini, consigliere del Comitato economico e sociale europeo, ha messo in luce la capacità di Bergamo di “fare sistema”, come ha sottolineato il presidente dell’Associazione Artigiani Angelo Carrara. Presente anche il direttore generale di Confindustria Bergamo, Guido Venturini, che ha sottolineato l’impegno del mondo delle imprese per l’innovazione e l’efficienza energetica, in una logica di sistema, con ricadute positive sia per il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale, sia per l’individuazione di nuove occasioni di business.

Rossana Pecchi

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.