BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La Giesse Promotion firma il debutto nazionale della DS3 WRC

Venerdì e sabato infatti si correrà il Rally del Casentino, terza tappa stagionale dell’Irc Cup Pirelli e proprio sulle strade toscane debutterà a livello nazionale la Citroen Ds3 World Rally Car grazie al pilota svizzero Massimo Beltrami.

Più informazioni su

La Giesse Promotion è senza dubbio una delle scuderie più blasonate a livello nazionale ed i numerosi titoli conquistati nelle annate recenti sono a dimostrarlo. La ciliegina sulla torta del gruppo orobico però, corrisponde ad una notizia sensazionale: venerdì e sabato infatti si correrà il Rally del Casentino, terza tappa stagionale dell’Irc Cup Pirelli e proprio sulle strade toscane debutterà a livello nazionale la Citroen Ds3 World Rally Car grazie al pilota svizzero Massimo Beltrami.

Il patron della D-max Racing, insieme all’amico Vittorio Sala, avrà l’onore di condurre la vettura pluricampione del mondo che nello Stivale è stata ammirata solo in due circostanze: nella tappa del Sardinia WRC e al Monza Rally Show: a parte questi due appuntamenti decisamente particolari, nessun pilota ha mai portato in gara la Citroen 1600 Turbo in un rally nazionale; questo onore spetterà così al portacolori della Giesse Promotion: "Sono orgoglioso di portare in gara per la prima volta la Ds3 Wrc: non sarà facile da portare al limite – afferma Beltrami – ma noi faremo del nostro meglio".

La Ds3 di Beltrami non sarà l’unica Citroen Wrc a portare i loghi della Giesse Promotion: anche la Xsara di Marco Belli e Mauro Turati sarà al via con ambizioni importanti dopo che l’equipaggio emiliano-lombardo pare aver "ritrovato la bussola" grazie ad un ottimo Rally Prealpi Orobiche.

Un’altra 4×4 ma con motore aspirato punterà in alto sulle strade del Casentino: si tratta della Peugeot 207 S2000 del duo bergamasco formato da Stefano Capelli e Marco Bergonzi che è pronto a rinnovare la sfida a Stefano Albertini con il necessario rispetto per le qualità dell’avversario ma anche la consapevolezza di poter essere comunque molto competitivo.

Unica 2Wd della scuderia sarà la Renault New Twingo R2B del piemontese Rissone che, insieme ad Erika Pogliano, gareggerà anche sul fronte trofeo Renault sperando di incamerare punti e soldi necessari per dare maggior respiro alla sua stagione. Sugli asfalti sardi del Rally delle Due Torri sarà invece al via il pilota isolano Marino Gessa con il navigatore Salvatore Pusceddu; i due gareggeranno con una Renault Clio Williams di classe FA7 del team Erreffe, la stessa vettura utilizzata lo scorso weekend dal pescarese Ronny Di Stefano al Rally del Moscato. Un problema nelle battute finali ha privato del podio di classe il giovane pilota della Giesse Promotion che nel corso della Ps3 ha anche colto una brillante seconda posizione di classe Fa7. Alla fine per lui e la fidanzata navigatrice Gloria Santini, una comunque valida 5° piazza di categoria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.