BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lions, tempo di Superbowl Per il titolo italiano sfida ai Grizzlies Roma

I Lions Bergamo, nell'anno del trentennale della nascita, sfidano i Grizzlies Roma per il sesto Italian Bowl: kick off alle 17 all’interno del parco divertimenti di Mirabilandia a Ravenna.

di Nicola Fardello

Ed è ancora Superbowl. Nel trentennale della nascita, i Lions Bergamo si apprestano a disputare la 23a finale, tra campionati italiani e competizioni europee, della loro storia. I numeri sono impressionanti visto che su 22 finali già giocate ben 17 sono state vinte e nessuna squadra a livello europeo può vantare un tale record. Dopo due anni dall’ultimo trionfo nella finale di Torino contro i Titans Romagna, in questa occasione saranno i Grizzlies Roma gli avversari di turno. L’appuntamento dell’Italian-Bowl è previsto per sabato prossimo 29 giugno, kick-off ore 17.00, la location sarà molto particolare visto che l’evento sarà ospitato all’interno del parco divertimenti più grande d’Italia, “Mirabilandia” a Ravenna.

I Lions si presentano a questa sfida come superfavoriti per la vittoria finale, dall’alto delle statistiche da paura che ha contraddistinto la loro stagione fin qui perfetta: imbattibilità in campionato, 371 punti segnati dall’attacco, 97 subiti dalla difesa, con una differenza di + 274 punti, il migliore in assoluto.

I Grizzlies Roma replicano con 245 punti all’attivo, solo 65 subiti con una differenza di + 180, praticamente 100 punti in meno dei bergamaschi. Ma attenzione bene, la squadra capitolina, nonostante abbia perso due partite in regular season, dispone di una difesa solidissima, che è stata capace di non subire nemmeno un punto lasciando a zero l’avversario in ben 5 partite su 10 disputate.

Capirete bene che si annuncia un match molto combattuto, tra due squadre, i cui attacchi prediligono fortemente le corse piuttosto che il game-pass e due super-difese pronte a sbarrare la strada ai runningbacks avversari e perché no, tentare di vincere la partita. Come già detto in occasione delle due precedenti partite di playoff, tutte le statistiche sono da accantonare, a maggior ragione in questa occasione visto che si tratta della finale e c’è in palio il titolo di Campione d’Italia. Solo chi giocherà la partita perfetta e farà meno errori dell’avversario alzerà la coppa al cielo.

A Bergamo intanto, non solo il coaching staff e i giocatori si stanno preparando al meglio per questa ennesima finale, ma anche i supporters. E’ infatti previsto un notevole afflusso di tifosi bergamaschi al seguito della squadra, sia in pullman che con mezzi propri. I Lions Bergamo quindi non saranno soli ad affrontare l’ultimo e decisivo atto del campionato, come sempre d’altronde, visto che in passato i tifosi non hanno mai mancato una finale, anche quelle più lontane sia in Italia che all’estero, ennesima dimostrazione del grande attaccamento verso questa squadra orgoglio di Bergamo. Forza ragazzi, portate a casa il 18° trofeo.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gigi

    ma non c’e’ nessuno che commenta ?