BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dov’è finita l’estate? Dopo la Presolana neve anche sul Pizzo Arera

Nel pomeriggio di venerdì, intorno alle 13, ha ripreso a nevicare in modo copioso sul Monte Secco a 2200 metri, al Rifugio Benigni, sul Pizzo Arera e al Passo san Marco. Nessuno ricorda la neve a queste quote a fine giugno.

Più informazioni su

Questo 2013 continua a stupire in termini climatici, soprattutto per il freddo. Dopo la nevicata di giovedì pomeriggio sulla Presolana oltre ai duemila metri, un risveglio di ghiaccio, venerdì mattina per chi abita in montagna. Si sono registrati 3 gradi a Foppolo, 4.5 a Carona, 2 a Capanna 2000 sul Pizzo Arera.

Freddo che ha costretto l’accensione di stufe e impianti di riscaldamento in alta valle, dopo il vivo ricordo della neve a 1000 metri di solo un mese fa.

E poi… nel primissimo pomeriggio di venerdì, intorno alle 13, ha ripreso a nevicare in modo copioso sul Monte Secco a 2200 metri, al Rifugio Benigni, sul Pizzo Arera e al Passo san Marco. Nessuno ricorda la neve a queste quote a fine giugno. Tutta colpa di una circolazione di aria fredda che ha colpito le regioni settentrionali, ma in modo più marcato le aree alpine confinali dov’è avvenuto un vero e proprio tracollo termico.

Venerdì dovrebbe essere l’ultimo giorno di temperature in diminuzione, da sabato infatti è previsto un leggero rialzo, che settimana prossima dovrebbe portare temperature più consone al periodo, ma per l’estate vera e propria bisognerà attendere intorno al 6/7 Luglio, quando è previsto che un anticiclone Africano tornerà ad abbracciare il Mediterraneo. Si spera che l’estate possa decollare anche in montagna, soprattutto per la stagione turistica alle porte.

Nicolò Belloli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Andy baumwolle

    È il global warming
    Cioè la più grande truffa madiatica del secolo

  2. Scritto da willer

    Alla faccia del surriscaldamento della Terra…