BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Botellon, zona rossa sabato in Città alta: chiusa dalle 19 alle 3

Il Comune di Bergamo vara la “zona rossa” in vista del Botellon, il raduno alcolico organizzato nel piazzale della Fara attraverso un gruppo Facebook. L’appuntamento è sabato sera alle 21 anche se Palafrizzoni ha preso contromisure che dovrebbero scoraggiare i partecipanti.

Più informazioni su

Il Comune di Bergamo vara la “zona rossa” in vista del Botellon, il raduno alcolico organizzato nel piazzale della Fara attraverso un gruppo Facebook. L’appuntamento è sabato sera alle 21 anche se Palafrizzoni ha preso contromisure che dovrebbero scoraggiare i partecipanti. Città alta chiusa dalle 19 fino alle 3 di notte grazie a un’ordinanza ad hoc. Divieto di transito ci ciclomotori e ai motoveicoli ad eccezione, si legge nel documento, “dei veicoli dei clienti diretti presso locali di ristorazione, di somministrazione di alimenti e bevande, nonché presso gli esercizi commerciali e di artigianato ubicati in Città alta”. Quest’ultimo passaggio non è ben chiaro. Come si fa a verificare che un ragazzo in motorino sia esclusivamente un cliente di uno spazio estivo, di un ristorante o di un bar? Misteri dell’ordinanze dell’ultimo minuto.

Le regole del raduno alcolico, diffuse sul gruppo Facebook, sono semplici:

-1. Non infrangere nessuna legge, norma o ordinanza comunale

-2. Non effettuare alcun genere di commercio illegale

-3. Non lasciare rifiuti

-4. Non utilizzare bottiglie di vetro per evitarne l’eventuale rottura

-5. ABBIATE BUONSENSO.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nico

    …che vergogna! un sindaco che ha paura di un centinaio di persone che vogliono bere e divertirsi per i fatti loro senza spender soldi in locali fissi o temporanei che siano… del botellon non mi importa nulla… ma viene da dare solidarietà a ‘sti qua! Suggerisco agli organizzatori di trovarsi davanti alla casa del dott. tentorio – quartiere santa lucia subito dopo la galleria (quindi senza interferenze con questa assurda ordinanza).

  2. Scritto da norberto cirelli

    Che raduno insulso … complimenti al sindaco che autorizza eventi per scompagnati.

    1. Scritto da Gaetano Bresci

      non so se sia più insulso un raduno a base alcolica o un’ordinanza comunale di quel tipo……meglio appartarsi ad osservare la luna.

    2. Scritto da poeraITALIA

      insulso come altri raduni o li vieti o nessuno