BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Comunicazione immediata e in tempo reale Ecco perché usare Twitter

I social network sono davvero utili per tutte le piccole e medie imprese che vogliono accrescere il proprio business in maniera innovativa, ma spesso è difficile scegliere il modo migliore in cui operare: partiamo da Twitter che stimola le relazioni, è immediato e veloce.

Per trovare nuovi potenziali clienti e incrementare il fatturato della tua azienda, oltre ai metodi tradizionali, puoi ricorrere all’utilizzo dei social media, come strumenti di marketing business.

I social network disponibili sono davvero tanti e per tutte le esigenze: twitter, facebook, linkedIn, youtube, flickr, pinterest… L’obiettivo è quello di creare relazioni con persone che hanno interesse ai nostri servizi o prodotti. Stimolare il bisogno, raccogliere le necessità.

Oggi vi parliamo di Twitter. Questo social network accentua il valore di una comunicazione in tempo reale e stimola le relazioni tra persone che non si conoscono. Gli utenti hanno a disposizione una pagina personale e la possibilità di scrivere messaggi di testo lunghi al massimo 140 caratteri (tweet). E’ utile per comunicare con clienti acquisiti o potenziali, pubblicare notizie e aggiornamenti, condividere link interessanti, aggiornare in tempo reale su eventi e novità in atto.

Creare un account twitter richiede pochi minuti, tutto quel che occorre è un indirizzo email per registrarsi! Ma una volta registrato, cosa devi fare per sfruttarlo al massimo?

I tweet devono suscitare l’interesse dei tuoi follower (utenti di twitter che hanno deciso di seguirti e leggono i tuoi tweet), per questo è molto importante definire e segmentare il tuo target in modo corretto ed efficace;

non fare solo promozione, rischi di stancare i tuoi utenti, piuttosto cerca di alternare i tweet promozionali con messaggi di puro svago e intrattenimento;

non utilizzare più di due hashtag # (è il modo per indicare quale argomento di discussione stai trattando oppure per inserirti in una discussione più ampia) nella scrittura di un tweet;

– utilizza immagini e link: questi aumentano i retweet (ricondivisione di un tweet altrui) da parte dei tuoi follower, grazie ai link è possibile generare traffico verso il tuo sito internet o blog aziendale, catturando l’attenzione dell’utente;

– inizia a seguire le persone che conosci, poi scegli chi seguire in base agli argomenti che desideri approfondire utilizzando l’hashtag più consono per vedere chi sta twittando cose interessanti.

impara ad interagire con gli altri utenti: seguendo il feed (il flusso di tweet che vedi nella tua home) delle notizie, ti capiterà senza dubbio di imbatterti in un tweet interessante e coinvolgente. In questo caso, la cosa migliore da fare è inserirti nella conversazione utilizzando il tasto reply;

ricorri all’utilizzo della mention (attraverso l’uso di @) per richiamare l’attenzione di una persona e coinvolgerla in una conversazione, l’utente menzionato riceverà una notifica;

ottimizza la “bio”: twitter, attraverso lo strumento ricerca, permette di cercare informazioni utili su argomenti, persone o aziende. Per questo motivo è necessario ottimizzare la sezione “bio” del tuo account, cioè la descrizione che compare nel profilo, utilizzando parole chiave adatte.

I social network sono davvero utili per tutte le piccole e medie imprese che vogliono accrescere il proprio business in maniera innovativa, ma spesso è difficile scegliere il modo migliore in cui operare, soprattutto se ti trovi di fronte ad una vasta gamma di strumenti a disposizione.

La prossima settimana continueremo ad approfondire questo tema per stuzzicare ed invogliare anche gli imprenditori più diffidenti ad investire nel marketing digitale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.