BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Assopopolari, positivo l’incontro con il Fondo Monetario Internazionale

Assopopolari incontra il Fondo Monetario Internazionale. Il presidente Zanetti: “Positivo, hanno mostrato grande attenzione e interesse verso l’impegno delle banche popolari a favore dell’economia reale”.

Giovedì presso la sede dell’Associazione Nazionale fra le Banche Popolari si è svolto il tradizionale incontro con la delegazione del Fondo Monetario Internazionale. Alla fine dell’incontro il Presidente di Assopopolari Emilio Zanetti ha dichiarato: “L’incontro è stato molto positivo e soddisfacente per l’attenzione e la considerazione che il Fondo Monetario Internazionale ha mostrato verso le Banche Popolari impegnate, in particolare in questo lungo periodo di crisi, ad accompagnare e sostenere le famiglie e le piccole e medie imprese e più in generale, lo sviluppo del Paese”.

“Abbiamo ricordato alla delegazione del Fondo – ha proseguito il Presidente Zanetti – quanto l’attività del Credito Popolare verso le economie locali non sia legata alle fluttuazioni del ciclo e a politiche di breve periodo, bensì a un patto di lungo termine con le realtà dei territori di cui è espressione”.

“Il processo di rafforzamento patrimoniale – ha concluso Zanetti – proseguirà con lo stesso impegno e intensità per consolidare ulteriormente i risultati acquisiti dalla Categoria sui requisiti di capitale”.

Nel corso dell’incontro sono state evidenziate le buone capacità di risposta delle Banche Popolari nell’attuale critica fase congiunturale, sia in termini di tenuta dell’ammontare dei finanziamenti alla clientela sia con riferimento alla soddisfacente crescita patrimoniale e alla copertura dei crediti deteriorati. Già a fine gennaio quando ebbe luogo un analogo incontro, la valutazione del Fondo Monetario Internazionale risultò molto positiva, in particolare per l’azione svolta dalle Banche Popolari cooperative nei confronti delle necessità sempre più urgenti espresse dai territori e dalle comunità servite.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da disastro

    …i soci di ubi piangono!

  2. Scritto da xbacco

    ..i pescatori della Galizia ringraziano..