BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“I Riuniti meritavano un addio più dignitoso Siamo scappati come ladri”

“Salutiamo il nostro OORRBG”. Si chiama così il gruppo Facebook in cui dipendenti dei vecchi Riuniti ricordano con nostalgia gli anni di lavoro e di vita in largo Barozzi. "Siamo scappati via dai Riuniti come dei ladri".

Più informazioni su

“Salutiamo il nostro OORRBG”. Si chiama così il gruppo Facebook in cui dipendenti dei vecchi Riuniti ricordano con nostalgia gli anni di lavoro e di vita in largo Barozzi. Ora è tutto chiuso, in attesa che la Regione e il Comune decidano cosa fare nell’enorme struttura. La direzione ospedaliera e il Comune stanno preparando un nuovo open day al Papa Giovanni XXIII, ma molti dipendenti vorrebbero tornare nei “cari, vecchi Riuniti”. Ecco quanto scrive Laura Samotti sul gruppo Facebook.

“Siamo scappati via dai Riuniti come dei ladri, noi che lì abbiamo lavorato per una vita. Non ci si lascia così, il nostro era un rapporto che durava da una vita e per lo meno meritava una festa, un momento di ricordo, un coinvolgimento della popolazione. I Riuniti hanno servito la città di Bergamo per tanti anni, qui si sono combattute battaglie per la salute dei cittadini e tanta gente, uomini donne e bambini sono stati curati, sono nati e sono morti tra le sue mura. Le foto bellissime che sono state caricate in FB negli ultimi mesi di come era il grande ospedale, l’inaugurazione ecc….potrebbero essere materiale per una mostra/ricordo/di quello che è stato. Inauguriamo pure il nuovo PG23 , ma non dimentichiamo come siamo usciti dai Riuniti, l’Ospedal Magiur o la Cà Granda ( come i bergamaschi hanno continuato a chiamarlo) meritava un addio più dignitoso, senza la fretta miope della politica che fa solo conti economici. Non di solo pane”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Grandissimo

    Non parliamo solo male del nuovo ospedale io ci sono stata e mi sono trovata benissimo, sono due cose differente uno vecchio stile l’altro moderno, la vita va avanti bisogna accettare il progresso, l’ unica cosa che ti fa venire tristezza è l’inno ile lasciato andare alla deriva

  2. Scritto da Sére

    Non sono ancora entrato nell’ospedale nuovo e a Dio piacendo, spero di attendere ancora un po prima di entrarvi. Di contro, all’Ospedal Magiur ho visto la luce, sono stato curato, ho trepidato per le cure prestate a famigliari e amici. L’idea di una “Amarcord” del Maggiore, sarebbe un tuffo nei ricordi di TUTTI i bergamaschi. E lo dico da utente, chissà gli aneddoti di chi ci ha lavorato! Bravi, le strutture che funzionano son quelle che hanno un’anima. L’anima dei nostri ospedali siete voi!

  3. Scritto da maria

    con voi finche avro voce..

  4. Scritto da LORI

    DOPO AVER VISTO L’OSPEDALE NUOVO “L’ENTRATA DELLE TORRI SEMBRA MALPENSA”
    VOGLIO ANCORA DI PIU IL VECCHIO MA ASCIUTTO PULITO E DECOROSO “RIUNITI”

  5. Scritto da Maria

    Concordo con voi!

    1. Scritto da Gio

      Quoto anch’io!