BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Eurotarget e Bonomi sul tetto d’Italia delle junior su strada

L'atleta della società bergamasca ha conquistato il titolo tricolore vincendo domenica mattina a Rancio Valcuvia la competizione organizzata dalla Cycling Sport Promotion che ha visto la partecipazione di 83 atlete. Seconda Arianna Fidanza.

Più informazioni su

Ilaria Bonomi di Eurotarget è la nuova campionessa italiana donne junior su strada. Ha conquistato il titolo tricolore, e l’ammirazione del pubblico e degli appassionati, vincendo domenica mattina a Rancio Valcuvia la competizione organizzata dalla Cycling Sport Promotion che ha visto la partecipazione di 83 atlete. La corsa ha preso il via da Varese e si è consumata in Valcuvia, su un circuito di km 15 ripetuto quattro volte per un totale superiore agli 82 chilometri.

La sua azione perentoria sul gran premio della montagna del penultimo giro non ha lasciato scampo alle sue tre compagne di fuga. Il distacco ha assunto immediatamente proporzioni importanti anche perché alle sue spalle il gruppo era stoppato dalle compagne di squadra che rompevano i cambi. Già all’ultimo passaggio sul traguardo è apparso chiaro che l’atleta bergamasca avrebbe vinto in virtù di un vantaggio di 1′ 26" secondi su un gruppo apparso rassegnato. Il successo della Still Bike Team Eurotarget è stato completato dal secondo posto di Arianna Fidanza giunta con 10" di vantaggio sul gruppo, che già in settimana aveva vinto il campionato italiano a cronometro.

Alla Fidanza portano bene le strade del varesotto. Lo scorso marzo aveva coronato con uno splendido terzo posto a Cittiglio, un trofeo Binda juniores disputato sempre nelle prime posizioni. Per finire, ottimi consensi ha riscosso il circuito della Valcuvia; un circuito estremamente nervoso e impegnativo che ha messo a dura prova le giovani atlete.

(Varesenews.it)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.