BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Italia, che tegola Balotelli finisce ko, salterà la Spagna

Il bomber del Milan non ce la fa: troppo forte il dolore per la distrazione muscolare di primo grado al quadricipite della gamba sinistra. Per la gara contro la Spagna Prandelli potrebbe rivoluzionare il modulo.

Ora è arrivata anche l’ufficialità: Mario Balotelli salterà la semifinale di Confederations Cup con la Spagna. Infortunato. La notizia è arrivata come un cazzotto in faccia da un comunicato del professor Castellacci, il responsabile medico della Nazionale: "Gli esami strumentali effettuati hanno evidenziato per Mario Balotelli una distrazione muscolare di primo grado al quadricipite della gamba sinistra". Niente semifinale con la Spagna, dunque: il bomber bresciano proverà a recuperare per il 30 giugno, data della finalissima di Rio e della finalina di Salvador.

Contro il Brasile Super Mario aveva corso e lottato per tutti i 90′. Qualche buona cosa, un assist per Giaccherini (quello del gol del pari) e tante calcioni ricevuti dai due mastini Dante e David Luiz. Poi il passaggio davanti alla zona mista dei giornalisti zoppicando, i primi bollettini medici da allarme rosso e infine, domenica sera (già notte fonda in Italia), la conferma del definitivo ko: addio semifinale. Una partita, come ha confermato anche con un post sul proprio profilo Facebook, che Balotelli "aspettava da un anno, per la rivincita".

E ora? Per la gara più importante, contro i campioni di tutto, Prandelli ha due opzioni: o rivoluzionare l’intero modulo, inserendo due attaccanti (magari Gilardino ed El Shaarawy), oppure affidare le chiavi dell’attacco al centravanti del Bologna.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da nino cortesi

    Attaccare, attaccare, attaccare, anche con Sirigu centravanti. Il nocciolo della questione è che la Spagna deve essere attaccata, altrimenti non entriamo neppure in campo.