BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sigarette elettroniche vietate ai minori e vendute in farmacia

Entro fine mese è attesa l'ordinanza del ministero della Salute che regolamenterà l'utilizzo delle sigarette elettroniche: saranno vietate ai minori e l'uso nelle scuole. Intanto si attende la direttiva europea che prevede, per i prodotti che contengono nicotina oltre certi livelli, che debbano essere autorizzati come farmaci.

Il fumo elettronico sarà vietato ai minori e bandito dalle scuole. Queste le prime indiscrezioni che dovrebbero essere contenute nell’ordinanza del ministero della Salute che regolamenterà l’utilizzo delle sigarette elettroniche. Il ministro Beatrice Lorenzin intende licenziare l’ordinanza entro i primi di luglio.

Un provvedimento che sostanzialmente ricalcherà quanto suggerisce il parere del Consiglio Superiore di Sanità, ovvero: il divieto di e-cig ai minori e divieto di utilizzo nelle scuole, mentre non ci sarà per il momento il divieto nei locali pubblici, misura presa dal governo francese.

Intanto si attende una direttiva europea, dopo la riunione di sabato 21 giugno in Lussemburgo tra tutti i ministri della Salute dell’Unione Europea, che dovrebbe indicare per i prodotti che contengono nicotina oltre certi livelli, l’autorizzazione prevista per i farmaci.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da W V.E.R.D.I.

    Mi sembra abbastanza evidente che allo Stato interessi maggiormente che la gente fumi e che della salute non gliene frega assolutamente nulla. Fumate fumate, che il vostro malsano vizietto arricchisce di denaro quelli che noi critichiamo ogni giorno ed impoverisce voi di salute

  2. Scritto da che italia di merda

    Allora tassiamo anche le prostitute, marijuana, ecstasy e cocaina, nonchè i deficienti che vanno a caccia e chi usa le motorette con o senza targa sui sentieri di montagna nonchè piste ciclabili come per altro a Colere.

  3. Scritto da Simone Guerrini

    Perché non dev’essere tassata? è un lusso come un altro e andrebbe tassata! Piuttosto che tassare la casa che usa il papà o l’IVA al 22 %!!!!!!!!!!!

  4. Scritto da mario59

    Mah…sarà anche giusto quello che fanno, ma l’impressione è che abbiano dichiarato guerra alla sigaretta elettronica…del resto più fumatori usufruiscono della e-cig e meno quattrini entrano nelle casse dello stato..alla fine troveranno il modo di far pagare il monopolio di stato anche per quella.