BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parcheggio nuovo ospedale Striscione di Casapound: “Diritto, non estorsione”

Casapound Bergamo contro le tariffe troppo alte del parcheggio del nuovo ospedale. Gli attivisti del movimento di estrema destra hanno appeso uno striscione su una facciata della struttura.

Più informazioni su

Casapound Bergamo contro le tariffe troppo alte del parcheggio del nuovo ospedale. Gli attivisti del movimento di estrema destra hanno appeso uno striscione su una facciata della struttura. "Parcheggio: diritto, non estorsione". “Dopo mesi e mesi di disagi, multe e appelli ai gestori del parcheggio del nuovo ospedale – spiega CasaPound Italia Lombardia in una nota – è ora di trovare una soluzione a questo vero e proprio furto legalizzato”. “Con la nostra azione – si legge ancora – vogliamo protestare in maniera forte e decisa contro il ‘pizzo’ che viene richiesto ora dopo ora a chi deve usufruire dei servizi ospedalieri: siano essi pazienti, parenti, accompagnatori o addirittura dipendenti della struttura”. “E’ intollerabile – sottolinea Cpi – che si debbano pagare ben 1.20€ l’ora per poter ricorrere alle cure mediche, che, ricordiamo a chi di dovere, ad oggi, sono ancora un diritto. Così come dovrebbe essere un diritto poterne disporre senza che alla cittadinanza venga letteralmente estorto del denaro. Tanto più in questo periodo di profonda crisi economica". "Istituzioni e privati credono che, in questa faccenda, il profitto conti più della dignità. Perfino della dignità di un malato o del personale sanitario. Inutile dire – conclude il movimento – che una visione del genere ci ripugna e che ci schieriamo apertamente, e in prima linea, affinché si adottino misure eque e sensate per agevolare le necessità sia di chi deve usufruire dei servizi ospedalieri sia dei residenti nella zona del nuovo ospedale".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da gio

    scrivono dappertutto ! sono i nuovi graffittari !

  2. Scritto da cs

    Grazie ai ragazzi di Casapound! Dopo l’esposizione del loro striscione ora il parcheggio è libero e gratuito per tutti

    1. Scritto da grignà

      è la barzelletta delle 11.36 e basta ben per tutta la giornata e anche oltre !

  3. Scritto da ANTONIO

    DOMANDA???CON QUALI SOLDI E’ STATO FINANZIATO CODESTO PARK…
    SE E’ PUBBLICO IL SUDDETTO E’ NOSTRO CIOE’ DEL POPOLO ..QUINDI SERVONO I SOLDI SOLO PER GESTIRLO
    NON LUCRARE SU UNA COSA COSI’ IMPORTANTE

  4. Scritto da Davide

    Ottima iniziativa, bravi i ragazzi di Casapound! Chi critica l’iniziativa dovrebbe mettersi fuori dal parcheggio e pagarlo a chi è costretto ad andarci.

  5. Scritto da gigi

    sono gli stessi che sono andati a Mantova a contestare la croce rossa riuscendo a scappare dopo aver dato fuoco a delle sterpaglie http://video.gelocal.it/gazzettadimantova/locale/assalto-dei-militanti-di-casapound-alla-croce-rossa/14664/14665

  6. Scritto da giorgio

    Ma quanto spazio a quattro nazi senza cervello.

    1. Scritto da renz

      va bene anche così dai, per farsi quattro risate ! ssò rragazzi , ssò bischeroni !

  7. Scritto da Massimiliano

    E va be. Iniziano da li.. Almeno loro hanno avuto le pall di scrivere una cosa sensata…

  8. Scritto da bob

    Non esiste alcun diritto di estorcere.

  9. Scritto da gigi

    i signori di ex destra non parlano o non hanno visto o non sanno degli extracomunitari che stazionano all’interno del parcheggio e delle zingare attaccate alle macchinette per pagare. Poi anche all’altro ospedale si pagava ed è solo una questione di cifra ? quanto dovrebbe costare all’ora secondo loro ?