BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

L’Atalanta la spunta per 50mila euro: Baselli è nerazzurro

Il giovane centrocampista classe 1992 è stato riscattato alle buste dalla società nerazzurra: il Cittadella ha offerto 750mila euro contro gli 800 del club bergamasco. Sul talento bresciano nei mesi scorsi si erano mosse anche Milan e Juventus.

Più informazioni su

800mila euro: è quanto è costato il cartellino di Daniele Baselli all’Atalanta che, non avendo trovato un accordo col Cittadella per la risoluzione della comproprietà, si è ripresa il forte centrocampista classe 1992 con l’offerta presentata in busta.

Un epilogo thrilling, quello che riguarda il futuro di Baselli, che si è risolto in favore dei bergamaschi per una sciocchezza: 50mila euro. Il Cittadella, infatti, ha offerto 750mila euro, una cifra leggerissimamente inferiore a quella dei nerazzurri.

Il centrocampista bresciano torna così sotto le Mura dopo due stagioni vissute a Padova, dove con la maglia amaranto ha disputato 13 partite nella prima annata prima di diventare un titolare fisso nell’ultimo campionato con 37 presenze che sono state condite con una rete, quella che il 18 maggio scorso ha regalato la salvezza al club veneto.

Su Baselli si temeva che si potessero muovere alle spalle del Cittadella grandi club come Milan e Juventus che, nei mesi scorsi, hanno tenuto d’occhio quel giovane regista che in molti considerano "il nuovo Pirlo". Ma, per fortuna dell’Atalanta, non è stato così. Ora Baselli si aggregherà al gruppo di Colantuono per il ritiro di Rovetta, poi il tecnico di Anzio deciderà se per lui sarà meglio andare a giocare con continuità o se potrà far parte della rosa che l’anno prossimo cercherà la salvezza nella massima serie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da d

    Buona.