BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

M5S, attivisti bergamaschi tutti dissidenti: “No all’espulsione di Gambaro”

Tutti contro l’espulsione dell’onorevole Adele Gambaro. Gli attivisti bergamaschi del Movimento 5 Stelle si sono schierati in modo compatto contro la decisione presa dal gruppo parlamentare lunedì.

Più informazioni su

Tutti contro l’espulsione dell’onorevole Adele Gambaro. Gli attivisti bergamaschi del Movimento 5 Stelle si sono schierati in modo compatto contro la decisione presa dal gruppo parlamentare lunedì: cartellino rosso per l’onorevole che aveva osato dare la colpa del flop elettorale a Beppe Grillo. “Il M5s di Bergamo, pur non condividendo l’opportunità politica delle dichiarazioni rese a mezzo stampa dalla senatrice Gambaro – si legge nel comunicato -, è contrario all’espulsione dai gruppi parlamentari di chiunque manifesti il proprio pensiero”. Una presa di posizione condivisa, votata su Liquid Feedback (la piattaforma decisionale adottata dai bergamaschi) e approvata dalla maggioranza degli esponenti orobici.

La Bergamo a 5 Stelle si dimostra libera, senza timori di remare contro le decisioni prese da Grillo o dai parlamentari, anche perché il Movimento bergamasco non ha rappresentanti a Roma. La contrarietà all’espulsione si è tradotta in una valanga di “No” al voto online sul sito di Beppe Grillo, che ha decretato la cacciata dal gruppo con il 65,8% (pari a 13.029 Voti) perché “ha rilasciato dichiarazioni lesive per il M5S senza nessun coordinamento con i gruppi parlamentari e danneggiando l’immagine del M5S con valutazioni del tutto personali”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Marco Bono

    Scusate amodei

  2. Scritto da Marco Bono

    Io credo sia giusta l`espulsione, perché non era assolutamente quello il luogo dove attaccare un qualsiasi membro dei 5s,Visto che i nostri cari giornalisti quidati dal potere non aspettano altro. Mentre sono per la tesi della maggioranza dei nostri parlamentari che dice che in tv si va solo per parlare dei problemi del paese.

  3. Scritto da spyke 5 stelle

    Gli attivisti di Bergamo hanno sempre espresso le proprie opinioni, giuste o sbagliate, in libertà, in quanto espresse senza polemiche o secondi fini, sempre nell’interesse di costruire insieme un MoVimento 5 Stelle sempre migliore, alla faccia di chi dice che non c’è democrazia interna. Nonostante le difficoltà ce la faremo.

  4. Scritto da carlo

    fanno bene, sono finiti i tempi dell’obbedienza cieca e assoluta,
    possono benissimo avere sottoscritto uno statuto, ma davanti a comportamenti assurdi del grande capo, è giusto ragionare con la propria testa, altrimenti ci si comporta come i tanto criticati del pdl quando fanno quadrato intorno a Berlusconi

  5. Scritto da leo cat

    Non frequento molto il Liquid Feedback, incuriosito dall’articolo, sono andato a vedere: stiamo parlando di 24 voti, non esattamente una valanga. Semplicemente, se non adeguatamente propagandato, attraverso i soliti canali, una votazione che lascia il tempo che trova. Se volete dare valore allo strumento, certamente utile e innovativo, segnalate le votazioni come tutte le altre iniziative. Grazie

    1. Scritto da Maurizio

      Leo, LF è un ottimo strumento ed è usato all’interno all’M5S di Bergamo. pe dovere di cronaca i voti sono stati 28 su una votazione che si è svolta (per l’urgenza del caso) in 24 ore.

      1. Scritto da leo cat

        “urgenza del caso”? Stessa motivazione del voto di fiducia del decreto del “fare”?

    2. Scritto da Pietro

      Caro Leo Cat, le votazioni sono per gli attivisti, e davvero non capisco come tu possa pensare diversamente: perchè la gente dovrebbe concorrere in maniera anonima a formare le posizioni di un gruppo politico en passant? Proviamo a ragionare: secondo te D’alema sarebbe ancora dentro il PD, se tutto il popolo italiano potesse votarne l’espulsione?
      Più in piccolo, io decido che nome deve esserci sul citofono di casa tua? Dai.
      Le votazioni vengono segnalate agli attivisti.

      1. Scritto da leo cat

        Esattamente, le votazioni sono x gli attivisti, io sono un attivista, mi arrivano una decina di mail al giorno, questa, che ritengo molto importante, non è arrivata. 24 i voti a favore, 3 astenuti, 1 contrario. Non esattamente una valanga.

    3. Scritto da Ma dai !

      Toglimi una curiosità, quando 10 persone mettono ai voti se ammazzare una persona perchè gli sta antipatica e la maggioranza decide per il sì, hanno preso una decisione democratica ? Ci sono principi che NON SI METTONO AI VOTI e non c’è nessun Liquid Feedback che tenga, Gambaro ha solo espresso un’OPINIONE sul modo di operare del capo. Quanto è accaduto è una cosa sbalorditiva in un paese democratico e civile , possibile che non ci arrivi ?

      1. Scritto da o persona di m...

        Sei tu che non ci arrivi. L’espulsione è stata decisa a norma di regolamento, dalla maggioranza dei gruppi parlamentari riuniti e validata dalla maggioranza degli iscritti. Nessun partito demanda agli iscritti l’espulsione di un Parlamentare, solitamente lo decide un segretario, così come ne ha deciso l’elezione. Tra(, la Gambaro si era impegnata, prima di essere eletta e di sua spontanea iniziativa, a dimettersi in caso di conflitto con il movimento. Persona di parola?

        1. Scritto da Ma dai !

          A quanto pare proprio non ci arrivi ! Democratico anche nello scrivere vedo, tutti così voi ? Complimenti , almeno leggi quello che ho scritto

  6. Scritto da the end

    attenti !!!! rischiate un’espulsione di gruppo !!!!!
    ARRENDETEVI !!!!!

    1. Scritto da Pietro

      Pronti al processo, che credo nessuno istruirà, perchè sarebbe la tomba del m5s.

  7. Scritto da poeraITALIA

    ma scusate ilM5stelle avrà uno statuto dove ci saranno varie voci
    o clausole da rispettare se i grillini hanno letto e sottoscritto questo non vedo il problema.
    Oppure pensavano d’andare a Roma insediarsi al parlamento e poi una volta insediati mettersi a fare vari inciuci come fanno
    oggi i nostri politici ancora oggi non si capisce chi ha vinto le
    elezioni ma governano PD-PDL classico imbroglio.
    La Gambero fa parte di quel movimento dovrebbe comportarsi di conseguenza

    1. Scritto da Pietro

      Poveroitalio, mi rendo conto che magari per te è un po’complesso, ma la questione non è la persona di Gambaro, della quale chissenefrega, la questione è che devono capire che lo stalinismo non paga, oltre ad essere intellettualmente intollerabile per un movimento che predica la partecipazione.

      1. Scritto da intollerabile

        “chissenefrega” delle persone, sono gli stalinisti inconsapevoli come te.

    2. Scritto da Ke Skifo

      Non c’è nessuno statuto che si possa sovrapporre e scalzare i concetti elementari di democrazia . Gambaro non ha votato una legge in dissenso col suo partito (cosa che per altro ha il diritto costituzionale di fare) , ha semplicemente espresso una critica al modo di comunicare del Capo Assoluto . Siamo ai basilari della democrazia a livello di cittadino , l’espulsione è una cosa O S C E N A.

  8. Scritto da poeraITALIA

    QUALE DISCUSSIONE INUTILE
    Avranno un loro statuto chi è entrato in questo movimento avrà
    preso visione delle regole sottoscrivendole presumo e allora non
    vedo il problema???
    CHIEDO è GRILLO che sbaglia oppure chi magari pensava di insediarsi a ROMA??
    e una volta entrato in PARLAMENTO facendo diversi inciuci
    ALL’ITALIANA sarebbe rimasto a ROMA come tutto il vecchiume
    e marciume che ABBIAMO SIA PDL CHE PD
    CHI GOVERNA OGGI?? L’INCIUCIO
    ALLORA PERCHE’ VOTARE fanno come vogliono

  9. Scritto da Simone

    Sono un bergamasco e anche un M5S, ed ho votato per l’espulsione. La motivazione, condivisa o meno (ma è la mia scelta!) è la seguente: se ricopri un ruolo carismatico ed importante devi cercare (soprattutto se nuovo dell’ambiente) di non cambiare il tuo modo di essere e pensare. Devi saper coniugare la tua libertà di parola con la responsabilità di quello che dici. Sottolineo che anche altri amici di BG e del M5S hanno votato come me, quindi non TUTTI i bergamaschi sono dissidenti!

    1. Scritto da Mah !?

      E chi decide se Gambaro ha “coniugato la libertà di parola con la responsabilità di quello che dici” ? Ci sono dei principi che sono assoluti , non li decide nè Simone nè nessun altro. Perchè qui non si parla di dissenso su una manifestazione concreta della linea politica (es il voto difforme su una legge) , si parla di opinioni sul modo di comunicare del capo , c’è un ABISSO. Qui si toccano principi fondamentali.

      1. Scritto da leo cat

        I principi fondamentali sono quelli espressi dalla rivoluzione francese: libertà, uguaglianza, fraternità; ribaditi nel pensiero socialista. Non si sta parlando di principi assoluti, ma di regole interne ad un movimento. Astenersi perditempo. Siamo alternativi ad una classe politica avida e incapace, questa sì, OSCENA, abbiamo contro tutto il potere consolidato ed i suoi servi. Le lenzuola si possono lavare al fiume, le mutande, forse, meglio in casa.

  10. Scritto da Pietro

    Smettiamola di parlare del 65% , perchè se contiamo tutti gli aventi diritto al voto (che purtroppo è stato fermato alle 17, vero esempio di trasparenza…sic.) la percentuale di quelli che vogliono l’espulsione è del 26,97% rispetto al totale degli iscritti al movimento.. grillini la gente non è scema e alle prossime elezioni politiche ne avrete la conferma. e finalmente tireremo la corda del cesso…bye bey comico

    1. Scritto da poeret

      la gente non è scema? mhmhm..sarà, ma di sicuro ha la memoria molto corta.. sono decenni che veniamo presi per il “naso” e la gente li vota ancora per ideologia e non per meriti o obiettivi raggiunti (visto che sono pari a zero)

      1. Scritto da Jerry

        E infatti dopo tanti anni speravamo fosse finita, ma è arrivato l’inutile m5s e quindi siamo daccapo

        1. Scritto da ernesto

          Gero, purtroppo la sinistra perde. Perde contro qualsiasi altro soggetto si presenti contro di lei. Qualsiasi altro soggetto a caso.
          Analisi personale su questo fatto?

          1. Scritto da Jerry

            Io la consiglierei a te quest’analisi , Berlusconi governa in lombardia e a roma , c’è dell’altro ? In campagna elettorale le sue corazzate mediatiche non vi hanno neppure attaccato tanto gli facevate comodo e certe trasmissioni alimentavano come un martello il “tutti uguali” , gli scontrini ecc. , accanto ad alcune cose reali il populismo più becero, promesse palesemente bizzarre o irrealizzabili ….. vedi tu, questo è il risultato.

          2. Scritto da leo cat

            Già, cose palesemente irrealizzabili, come il taglio dei privilegi della classe dominante? Irrealizzabile certo, finché la maggioranza sfruttata dei cittadini non prenderà piena coscienza della propria forza, dei propri diritti, e deciderà di conseguenza.

  11. Scritto da Ol giopi'

    Ma come si fa a credere che le decisioni online siano democratiche? Ma dove vivono i grillini? E’ ovvio che qualcuno tarocca gli esiti dei voti online, e’ semplice e nessuno se ne accorge, anzi tutti si adeguano alla scelta democratica del gruppo.. Ma credono anche agli elefanti che volano?

  12. Scritto da daccordo

    Anche io ho votato “NO” all’espulsione ma visto che la maggioranza l’ha decretata accetto il responso della votazione per quanto possa non essere d’accordo. Seppur dispiaciuto comunque mi sembra una espressione di democrazia il fatto che l’ultima parola spetti alla base ed i risultati non e’ detto che siano sempre in linea con quanto voglia Grillo. Comunque meglio che negli altri partiti dove le espulsioni vengono fatte “sottobanco” e non certo sparate nelle prime pagine come con x il M5S.

    1. Scritto da poeret

      Vero.. qualcuno ha più visto/sentito la Moretti (PD) dopo le elezioni al quirinale? Prima la si trovava praticamente in ogni talk show, in tanti telegiornali e rischiavi di vederla pure al bar la mattina per la colazione.. ora? Puf..sparita ma fa più gossip sparlatr del M5S, invece di proposte presentate in parlamento vero? Che colore sono oggi i calzini Grillo..?

      1. Scritto da Luciano Avogadri

        Caro “poeret” avete rotto i cabasisi a dire che voi eravate diversi, migliori etc. etc. Adesso non trova di meglio che dire che siete uguali. E per far questo deve far finta di non capire che un conto è non venire intervistati, un altro venire sottoposti ad un processo da purghe staliniane. Molto meglio Berlusconi che espelle Fini con argomentazioni politiche, in pubblico, e senza nascondersi dietro ad un dito. E le posso assicurare che io non ho mai votato Berlusconi.

        1. Scritto da nino cortesi

          Berlusconi è strameglio di tutti gli altri ma non certo di Grillo, che hom! Che princìpi!

      2. Scritto da Ceausescu

        Ti consoli con poco , a te risulta che Moretti sia stata espulsa ? Sù , datti una mossa , è pure cambiato il segretario e chiunque intervisti Moretti lei è del PD e dice quello che le pare ! Non è necessario imbesuirsi della propria idea …….

        1. Scritto da poeret

          non hai capito il senso.. ha detto quell oche pensava (e votato contro il dictat del PD al quirinale) è stata EDUCATAMENTE messa da parte (da pochi capoccia) però tiene sempre e solo banco quello che fa il M5S.. capito il senso dell’intervento?

          1. Scritto da Ceausescu

            No, non ho capito per niente . Al limite il tuo è un esempio al contrario di grande (forse eccessiva ) tolleranza da parte del PD perchè Moretti è uscita COL VOTO dalla linea politica del partito , Gambaro non ha mai fatto questo, ha solo espresso un’ OPINIONE sul modo di comunicare del capo (lesa maestà ?). Pazzesco.

          2. Scritto da elena c.

            Tu confondi la luna con il dito. C’è il motivo vero, inconfessabile, e le scuse più o meno plausibili. Buone x chi crede da 20 anni ad ogni sciocchezza propalata dalla tv. Pazzesco.

  13. Scritto da nino cortesi

    Questi M5* di Bergamo dove li avete presi? Sono esattamente uguali agli scimipoti Pd e Pdl. Non c’è differenza. Entrate in M5* per essere democratici veramente e per contare. Lì c’è la bussola, negli altri c’è solo l’inganno vero, atroce ed anche vigliacco.

    1. Scritto da Piergiorgio

      Mi spiace, non siamo uguali a PD e PDL, non abbiamo un apparato che ci telecomanda i vertici, facciamo campagne elettorale con 1000,2000 euro, non abbiamo ulteriori interessi nel gruppo che possano “fregarci” e nemmeno scheletri nell’armadio con cui possano ricattarci. Il Movimento5Stelle è questo, ma soprattutto è Partecipazione. Nino, se ti piace il Movimento ti aspetto ad una nostra riunione, se non partecipi non vali niente. ciao

      1. Scritto da nino cortesi

        Giorgiogaber, M5* non nasce per partecipare ma per far sì che i politici li eleggano gli elettori, che i politici non rubino, che tutti paghino le tasse compresa la signora Chiesa. Votare gli altri partiti vuol dire farsi fessi da soli.

        1. Scritto da Pietro

          Cortesi, immagino che anche tu sia un titolista. Nel senso che leggi solo le scritte grandi.

      2. Scritto da Luciano Avogadri

        Bravo. Ancora un piccolo sforzo e si renderà conto che non tutti hanno tempo o ritengono di avere le conoscenze giuste, e allora ricorrono alla delega. Così scoprirà come siamo arrivati al sistema democratico in uso in tutto il mondo. Perchè altrimenti con la cosiddetta “democrazia diretta” si passa al Governo dei lazzaroni fancazzisti, come appunto i grilini stanno dimostrando.

      3. Scritto da Luciano Avogadri

        Bravo. Ancora un piccolo sforzo e si renderà conto che non tutti hanno tempo o ritengono di avere le conoscenze giuste, e allora ricorrono alla delega. Così scoprirà come siamo arrivati al sistema democratico in uso in tutto il mondo. Perchè altrimenti con la cosiddetta “democrazia diretta” si passa al Governo dei lazzaroni fancazzisti, come appunto i grilini stanno dimostrando.

        1. Scritto da nino cortesi

          Che opinione macabra. Lei si considera una …….. e porta in alto i meschini totali, dimostrati con i fatti.

      4. Scritto da Pep

        Secondo te il PD è telecomandato dai vertici e m5s no ? E’ per caso un numero di cabaret ? Riesci a richiamare tanto pubblico ? Chissà come si sbellicano dalle risate !

  14. Scritto da alex

    Finalmente vedo che all’interno del M5S ci sono personaggi che rispettano le idee ed atteggiamenti anche se sono in contrasto con il “COMICO”. questa si chiama “DEMOCR4AZIA”

    1. Scritto da fiore

      la democrazia che intendi tu è quella di vendersi al miglior offerente, i grillini bergamaschi non li ha votati nessuno i voti li ha presi Grillo con il suo programma che prima della poltrona andava benissimo , ora in nome della democrazia viene rinnegato.
      dovevano dirlo prima così sarebbero rimasti a casa

      1. Scritto da alex

        Caro Fiore hai uno strano concetto della Democrazia, Grillo ti ha ciucciato il cervello, Lui fa breccia appunto su tipi come te.
        In Democrazia ognuno è libero di poter dire e fare quello in cui crede veramente , senza che nessuno gli possa “imporre” con la forza – come fa Grillo – il proprio credo incondizionatamente.

        1. Scritto da leo cat

          “In Democrazia ognuno è libero di poter dire e fare” ma nell’ambito delle leggi in vigore, in un movimento “ognuno è libero di poter dire e fare” ma nell’ambito dei regolamenti sottoscritti. Se non lo fa, non fa parte del movimento e può/deve essere espulso a norma di regolamento. Sorvolo sulla coerenza di chi dichiara pubblicamente prima delle elezioni certi impegni (dimissioni in caso di contrasti) e poi se ne dimentica. Come la Gambaro. Pecunia non olet, anzi, profuma irresistibilmente.

      2. Scritto da Capirai !

        Fantastico, e poi voi sareste quelli che vogliono abolire il finanziamento pubblico ??? Cioè a far politica sono solo i ricchi , i comici famosi , ciè chi ottiene visibilità mediatica, gli altri , in disprezzo della costituzione italiana , sarebbero solo dei portaborse ? Che concetto ignobile.

        1. Scritto da luciano luberti

          A me pare che sia così adesso, i ns. rappresentanti in Parlamento non votano secondo coscienza, ma secondo ordine di scuderia. Lo provano gli oltre 380 voti che attestano la parentela con Mubarak di Ruby Rubacuori. A proposito, il MP(olitico)5* ritiene ineleggibile, a norma di legge, il Sig. Berlusconi, C’è nel PD qualche spirito libero che voterà in tal senso o tutti sono convinti che la legge non sia eguale x tutti? E xchè nessuno scoop sul difensore della famiglia nei Casini?

          1. Scritto da Bertrand

            Infatti il PDL sotto questo aspetto vi assomiglia, non mi sembra un gran vanto , no ?

          2. Scritto da leo cat

            il PD invece, dice una cosa (mai con B..) e poi ne fa un’altra; acclama Prodi presidente e poi 101 voti si dissolvono. Non mi sembra un gran vanto, no?

          3. Scritto da Gino

            PDL? Parli del vostro alleato?

          4. Scritto da Bertrand

            Non cambiare argomento , troppo comodo. Quanto al governo obbligato al quale avete costretto il pd non preoccuparti , te la stanno facendo avere gli elettori la loro opinione , altro che alleato

          5. Scritto da leo cat

            Guarda che noi non cambiamo né argomento, né linea politica. Diciamo quello che pensiamo, facciamo quello che diciamo. Capisco che non sia usuale nel panorama politico abituale, ma noi siamo altro, alternativi. Il tempo è galantuomo e i ladri sono ladri. Entrambi sono a ns. favore, il tempo e il comportamento degli altri.

  15. Scritto da magister

    Lo hanno votato senza capire chi era e cosa era!! Belli svegli non c’è che dire, ora nel marasma della dittatura vogliono apparire democratici i M5S bergamaschi, svegliarsi prima no?

    1. Scritto da ernestossi

      magister, indubbiamente il suo divano è più comodo.