BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dieci giorni di festa per la città al parco della Malpensata

Da venerdì 21 a domenica 30 giugno la festa di quartiere che offre a tutta la città servizio di ristorazione tutte le sere e la domenica anche a pranzo.

Più informazioni su

La Malpensata vuol diventare “Benpensata” grazie all’impegno verso un cambiamento con il coinvolgimento di tutti.

Nasce il progetto "Abitare una nuova Malpensata" con l’obiettivo di produrre un cambiamento positivo del quartiere utilizzando al meglio tutte le risorse esistenti e attivandone di nuove. Con lo sforzo di tutti, Malpensata può diventare un nuovo centro per la città di Bergamo.

Grazie all’edizione 2012 di "La Malpensata si fa bella" i cittadini si sono riappropriati del Parco, facendolo ritornare luogo di incontro.

La Malpensata si fa bella 2013, da venerdì 21 a domenica 30 giugno, non è solo una festa, ma una dimostrazione collettiva delle potenzialità del quartiere.

Nel corso dei 10 giorni di festa servizio di ristorazione tutte le sere e la domenica anche a pranzo. Bar aperto tutti i pomeriggi, proiezioni, mercatini bio, laboratori della cooperativa Triciclo, gruppo di cucito, stand informativi e l’angolo della memoria dove portare vecchie fotografie del quartiere nei suoi cambiamenti per costruire un archivio della memoria.

La festa si inaugura il 21 giugno alle 18.30 con la presentazione del progetto e alle 19.30 si aprono gli stand di ristorazione per ogni generazione del quartiere e della città. Dalle 21 sul palco i Beatles con la tribute band Revolver. Ma oltre alla festa c’è di più.

Grazie a un finanziamento ottenuto da Fondazione Cariplo, si stanno portando avanti una serie di iniziative di cui trovate informazioni sul sito www.nuovamalpensata.it, al portierato sociale in via Luzzati (secondo cortile delle case popolari) il Mercoledì dalle 17 alle 19 e nello stand che allestiranno alla festa. Tutto il programma sul sito www.nuovamalpensata.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.