BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Agenti e reporter Adolescenti in divisa per “On the road” fotogallery

Al via l'edizione 2013 di “On The Road”, l’esclusivo progetto educativo che, per cinque settimane, coinvolge numerosi ragazzi delle Province di Bergamo e Milano in attività operative a fianco degli agenti di polizia locale di alcuni Comuni della Bergamasca e del Milanese.

Più informazioni su

Dalla Bergamasca al Milanese per insegnare, in modo pratico e innovativo, l’educazione alla strada e alla legalità attraverso l’affiancamento degli studenti, over 16, alla Polizia Locale.

Un’iniziativa rivoluzionaria, unica nel suo genere in Italia, che quest’anno si allarga a nuove realtà, passando per città, strade, ma anche per sentieri, laghi e fiumi. Presentata questa mattina in Prefettura – alla presenza del Prefetto di Bergamo e Milano Camillo Andreana e numerose altre autorità tra cui il Questore di Bergamo Fortunato Finolli, il Dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale Patrizia Graziani, il Rettore dell’Università degli Studi di Bergamo Stefano Paleari e il Segretario Generale della Curia di Bergamo monsignor Giulio Dellavite – l’edizione 2013 di “On The Road”, l’esclusivo progetto educativo che, per cinque settimane, coinvolge numerosi ragazzi delle Provincie di Bergamo e Milano in attività operative a fianco degli agenti di polizia locale di alcuni Comuni della Bergamasca e del Milanese.

Un’esperienza diretta, formativa, che mira a diffondere tra le nuove generazioni una rinnovata consapevolezza in materia di sicurezza stradale ed educazione alla legalità. Un modo per vedere da un altro punto di vista ciò che avviene realmente “on the road” ogni giorno, così da capire l’importante azione svolta dagli agenti ed imparare il vero significato di sicurezza stradale e non solo.

Dieci gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado che, fino al prossimo 20 luglio, prenderanno parte in prima persona all’operatività quotidiana a fianco degli agenti di polizia locale dei diversi Comuni coinvolti nell’iniziativa che vede come testimonial il piccolo campione Samuele Valentini di Stezzano, pilota di Kart che, a soli 11 anni, è già una promessa dello sport, consapevole di quanto sia importante, in pista come in strada, rispettare le regole per la propria incolumità e quella degli altri.

I candidati hanno partecipato a tre incontri propedeutici e conoscitivi nelle ultime settimane di maggio che si sono tenuti presso l’Azienda Bergamasca Formazione, la sede Aci di Bergamo per poi terminare con il consueto appuntamento al Liceo Scientifico Statale “Lorenzo Mascheroni” di Bergamo. Oltre ai protagonisti diretti anche gli altri candidati non selezionati avranno l’occasione di prendere parte alle attività promosse dall’Associazione socio-educativa “Ragazzi On The Road” nell’arco delle cinque settimane: i ragazzi potranno infatti partecipare ad una serie di appuntamenti infrasettimanali sempre nell’ambito di “On The Road“ 2013: tre uscite a fianco della Polizia Provinciale, un corso di difesa personale che sarà tenuto quest’anno dall’"Accademia Arti Marziali" Villa Systema, due appuntamenti con la Guardia di Finanza di Bergamo, grande novità di quest’anno, e molto altro ancora.

Nata da un’idea dell’agente Giuseppe Fuschino e da un format del giornalista Alessandro Invernici, l’iniziativa è sostenuta da numerose istituzioni, tra cui la Prefettura: il Prefetto di Bergamo Camillo Andrena, infatti, è coordinatore e convinto sostenitore del progetto “On The Road”. L’iniziativa coinvolge anche studenti, laureati e laureandi, dell’Università degli Studi di Bergamo, impegnati nelle vesti di “Reporter On The Road” per documentare l’attività, sempre nel rispetto della privacy, svolta sulla strada (e non) da tutti i ragazzi coinvolti attraverso un apposito tirocinio d’eccellenza. Quest’anno si è voluto dare ancora più importanza alla preparazione dei “Reporter”, accrescendo lo spessore delle loro conoscenze tecniche, grazie alla collaborazione dei professionisti di Officina della Comunicazione e Oki Doki Film, che li seguiranno per tutta la durata dell’esperienza, coordinati dal tutor e docente universitario Marco Sirtori e il supporto di VideoMakerBergamo.

Tramite il sito www.ragazziontheroad.it gli utenti della rete possono infatti visionare i filmati girati dai reporter, così come le immagini che vedranno protagonisti i giovani “agenti”.

Un vero web-real-time, attraverso il quale gli internauti possono interagire segnalando inefficienze riscontrate sulla strada e, tra le altre cose, votare l’”Agente ideale” e il miglior “Reporter On The Road” 2013. Tra le novità di quest’anno, anche la collaborazione del Nucleo Sommozzatori Volontari Treviglio: un’esperienza unica che permetterà ai ragazzi di osservare da vicino le attività di controllo di navigazione e balneazione. Questa partecipazione prevede, nello specifico, la formazione dei ragazzi sulle norme di sicurezza e soccorso in fiume e norme di comportamento di balneazione, per concludere poi con il loro attivo coinvolgimento nelle attività di pattugliamento del fiume Adda. Altra novità di questa edizione 2013 gli incontri presso il Gruppo della Guardia di Finanza di Bergamo, mirati a formare i “reporter” da una parte e un incontro conoscitivo dedicato invece ai giovani “agenti teenager”.

Al termine dell’iniziativa, i protagonisti avranno accesso ai crediti formativi scolastici e riceveranno una borsa di studio per l’impegno profuso nel corso delle 5 settimane. Nel corso del progetto, sono previste inoltre cinque speciali “Notti On The Road”, che si svolgeranno tra venerdì e sabato. Un nuovo modo per rendere i giovani consapevoli di cosa significhi esagerare, abusando di alcol e droghe prima di mettersi alla guida. Una sperimentazione direttamente sul campo che permetterà ai giovani protagonisti di vedere con i propri occhi lo svolgersi dei controlli stradali durante il week-end e prevenire, insieme alle Forze dell’Ordine, le tristemente famose stragi del fine settimana.

Un’iniziativa che mira a ridurre le distanze tra gli utenti della strada, in particolare i più giovani, e le Forze dell’Ordine, così da infondere la consapevolezza che l’abuso di sostanze stupefacenti è deleterio, senza eccezione per la situazione. “On The Road” 2013, iniziativa promossa dall’Associazione Socio-Educativa “Ragazzi On The Road” (presieduta dal comandante Giovanni Vinciguerra), coinvolge il Corpo di Polizia Locale dell’Unione Insieme sul Serio (l’ex Consorzio di polizia municipale Valseriana, storico ente capofila dell’iniziativa), il Consorzio di Polizia Locale “Terre del Serio”, il Comando della Polizia Locale “Città di Treviglio”, la Polizia Locale dei Comuni di Orio al Serio, Melzo e Calcinate, per un totale di una ventina di Comuni sparsi sul territorio tra le province di Bergamo e Milano. L’iniziativa vede inoltre la collaborazione della Provincia di Bergamo, Ufficio Scolastico Territoriale, Università degli Studi di Bergamo, ASL Bergamo, Azienda Ospedaliera Papa Giovanni XXIII, Vigili del Fuoco Bergamo, Areu118 Bergamo, Nucleo Sommozzatori Volontari Treviglio, ACI Bergamo, Azienda Bergamasca Formazione. L’iniziativa ha ottenuto, fra gli altri, anche il patrocinio delll’Ufficio Pastorale Età Evolutiva della Diocesi di Bergamo, Comune di Bergamo, Bergamo Capitale della Cultura, Camera di Commercio Bergamo, Comunità Montana Valle Seriana, Promo Serio, Touring Club Italiano, Associazione Polizia Locale della provincia di Bergamo e Atalanta Bergamasca Calcio.

Partner Officina della Comunicazione, Oki Doki Film, L’Azzurro, Studio Fotografico Da Re e VideoMaker Bergamo. “On the road 2013” è sostenuto fortemente da Fondazione Credito Bergamasco, Axa, Radici Group, Immobiliare Percassi, Oriocenter, Kimay e ARDN. Tra i supporter B.C. Trading, Trattoria D’Ambrosio, Chiringuito Cafè & Restaurant, Crispiuomo, LifeClub, Hotel Milano, Gelateria Pandizucchero, IceBerg, Autoscuola Albano Life Club, Accademia Arti Marziali – Villa Systema. Ulteriori riferimenti all’iniziativa www.ragazziontheroad.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.