BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Al trevigliese Gamero il prestigiosissimo Premio Camaiore

Il peruviano, residente da anni nella Bergamasca, ha conquistato al Festival Internazionale di Poesia di Genova il prestigioso riconoscimento assieme a Erminio Alberti.

Più informazioni su

Steed Gamero è un vero e proprio artista: scrittore e fotografo di 25 anni, peruviano di Lima, vive in Italia da 14 anni, a Treviglio. Sabato 15 maggio era appena arrivato a Genova per le prove del reading dei "Ladri di Fuoco, Trafficanti di Sogni", in calendario domenica per la giornata di apertura del Festival Internazionale di Poesia di Genova 2013 quando ha saputo di aver vinto il Premio Letterario Camaiore, ex aequo con Erminio Alberti, il riconoscimento più importante che venga oggi assegnato, nel nostro Paese, ai giovani poeti.

Appresa la notizia, Steed ha sorriso: è un poeta che lavora per la poesia e i diritti umani, lontanissimo dall’ostentazione che troppo spesso contraddistingue chi pubblica poesia. Un premio ottenuto in virtù di un libro splendido, che rinnova il linguaggio della poesia, restituendole quella dignità, quel fascino che conquistano, ancora oggi, i giovani e che la giuria ha saputo riconoscere e premiare.

La bravura di Steed nell’arte poetica, la sua umiltà, la sua umanità ne fanno un beniamino di chi sogna il ritorno di una poesia che sembra ormai essere stata anestetizzata dalle vanità, una poesia che non è fatta solo di parole, versi e strofe, ma anche di vera sostanza umana, di vero spirito umano, di veri eroi moderni sottraendoli all’odio e all’oblio, avendo vissuto e sofferto accanto a loro, nel corso degli anni.

"Alcuni di questi eroi vulnerabili – scrive nella prefazione Roberto Malini, fondatore di Lavinia Dickinson Editore assieme alla sorella Daniela – non sono sopravvissuti all’odio che li circondava".

Steed è la risposta di riscatto a tutte quelle storie di rifiuto sociale, è una speranza che la spietata società dei nostri tempi recuperi la via della fratellanza e dei diritti umani e la riposta è nell’esito della ribellione che avviene entro le paradigmatiche pareti della Casa del Sole piccola casa editrice genovese, dove i "poeti di strada" si incontrano e cercano di costruire un futuro diverso da questo presente che soffoca e avvelena, allontanando ogni giorno la bellezza e la speranza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Carlo

    quando vince un premio è trevigliese, quando non lo vince è un peruviano!

    1. Scritto da Matteo

      Ad Einstein è attribuita questa citazione: «Se verrà dimostrato che la mia teoria della relatività è valida, la Germania dirà che sono tedesco e la Francia che sono cittadino del Mondo. Se la mia teoria dovesse essere sbagliata, la Francia dirà che sono un tedesco e la Germania che sono un ebreo.».