BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E’ la fotocamera la carta vincente del Nokia Lumia 925

Mai stato appassionato di Windows Phone, il nostro Luca Viscardi. Ma la qualità eccelsa della fotocamera, in grado di scattare foto strepitose anche con luce minimale, l'ha abbastanza convinto sul nuovo Nokia Lumia 925. Anche se mancano alcune applicazioni molto diffuse.

Non sono mai stato un vero appassionato di Windows Phone.

Ho sempre trovato che i telefoni, pur se performanti, mancassero sempre di qualche elemento fondamentale per riuscire a competere veramente con i mostri di Android o con iPhone 5. 

Non che i vari modelli presentati finora fossero del tutto inadatti, ma per me nel mondo della tecnologia c’è un aspetto, per arrivare al successo commerciale, che vale quanto la sostanza e le specifiche tecniche: è la percezione.

Per costruire la competizione nei confronti di un prodotto molto forte, bisogna entrare nell’immaginario degli utenti con una funzione speciale, oppure sedurli con un prezzo aggressivo o addirittura entrambi: fino ad oggi nessuno dei produttori che ha abbracciato Windows Phone 8 era riuscito nell’impresa, per le più svariate ragioni.

Il Nokia Lumia 925 rappresenta secondo me una svolta, grazie alla sua cassa interamente in alluminio e grazie alla qualità eccelsa della fotocamera, in grado di scattare foto strepitose anche in condizione di luce minimale.

Il telefono è veloce, affidabile e molto bello esteticamente.

Anche il prezzo è significativo, verrà venduto a 599 euro per la versione 16 giga, a 649 per quella 32 giga, che sarà un’esclusiva di Vodafone.

Il punto forte è la fotocamera da 8,7 megapixel, con tecnologia Pure view, in grado di ottenere un risultato incredibile in caso di scarsa luminosità senza l’uso del flash.

A questo si aggiungono le funzioni abituali di Windows Phone, che è forse uno dei sistemi operativi più semplici da usare e soprattutto uno di quelli che meglio si integrano con i social networks più diffusi, in particolare Twitter e Facebook.

Purtroppo il limite principale di Windows Phone è la mancanza di alcune applicazioni molto diffuse, come Instagram, Flipboard e la serie di Google, tra cui Maps e Google+, ma ovviamente la speranza è che il gap venga colmato quanto prima.

La ricezione è discreta, la durata della batteria buona, in grado di reggere senza difficoltà a un’intera giornata di lavoro.

Secondo me un’ottima alternativa per chi considera la fotocamera funzione importante in un telefono.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.