BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Balo conquista il Maracanà Messico battuto, per l’Italia partenza ok

Gli uomini di Prandelli partono col piede giusto e piegano i biancoverdi con una prodezza del talento milanista. Nel primo tempo al gol di Pirlo aveva risposto Hernandez. Ora il Giappone.

Alla fine è servita ancora la zampata di un grande Mario Balotelli per piegare il Messico e regalare all’Italia i primi tre punti nella Confederations Cup.

Contro gi americani Prandelli sceglie un modulo inedito, con Giaccherini e Marchisio in appoggio all’unica punta Balotelli. Nella prima frazione l’talia sembra nettamente superiore: domina in lungo e in largo e dopo 7′ ha già collezionato tre palle-gol. Il primo spunto messicano arriva all’11’ e porta alla traversa di Guardado, ma in campo c’è troppo Pirlo e per i biancoverdi c’è gran poco da fare. Lo juventino prima si vede negare un calcio di rigore e poi, al 27′ sblocca il risultato con una punizione-gioiello, bagnando così con una prodezza la sua 100esima in azzurro. Ma al 33′ arriva la frittata di Barzagli che perde palla e stende in area Dos Santos, regalando a Hernandez il calcio di rigore dell’1-1.

Nella ripresa gli azzurri tornano in campo motivati e carichi, col piede sull’acceleratore. Montolivo spreca, Pirlo ci riprova su punizione, poi Flores, al 70′, spaventa Buffon con un colpo di testa insidioso. Ma è solo un fuoco di paglia. L’Italia è superiore e la zampata al 78′ di Balotelli è solo il giusto riconoscimento verso la squadra che più stava meritando la vittoria. Il Messico, esausto, sparisce dal campo e gli azzurri si mettono in tasca i primi tre punti del torneo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.