BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Incontro Cgil per precari, praticanti, tirocinanti e collaboratori

Di giovani, lavoro e precarietà, si parla all’incontro aperto a tutti, venerdì 14 giugno al Toolbox della Cgil in Borgo santa Caterina.

Più informazioni su

Incontro pubblico dedicato ai vari contratti di precarietà a Toolbox Cgil in borgo Santa Caterina.

Giovani, lavoro e precarietà: saranno questi i temi al centro dell’incontro aperto a tutti, di venerdì 14 giugno, alle 18 nello spazio Toolbox CGIL di Borgo Santa Caterina 60.

Prendendo spunto dal libro “Anonima part time”, scritto da Silvia Tagliaferri, un romanzo ironico e irriverente sulla ricerca del lavoro che a volte diventa una vera e propria occupazione – spiega la quarta di copertina – I sogni e le paure di una ragazza diventano i punti di forza dai quali partire per trovare il proprio posto nel mondo.

Attraverso incontri più o meno fortunati e colloqui di lavoro altrettanto alterni, questo romanzo è un divertente spaccato full time sul meno spassoso mondo del precariato.

All’incontro saranno presenti Anita Tania Giuga e Paolo Mattioli, entrambi amici dell’autrice (morta nel 2011), Marco Toscano, responsabile Servizio Orienta Lavoro CGIL di Bergamo, Mario Colleoni, responsabile della campagna CGIL “Con il contratto”.

L’iniziativa è una dei tanti appuntamenti che rientrano nella campagna “Con il contratto – fermiamo la Svendita” promossa dalla FILCAMS CGIL, e dal settore Politiche giovanili CGIL: una campagna rivolta a praticanti, tirocinanti, collaboratori a partite Iva e a progetto degli studi professionali per informarli sulle possibilità offerte dall’ultimo contratto collettivo nazionale e per stimolare la loro partecipazione per la costruzione della contrattazione nazionale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.