BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Costa Volpino Serata di ricordi tra alpini e musica

Sabato 15 giugno alle 21 serata musicale nella Chiesa di Corti S. Antonio. Con il coro di casa ci saranno anche il Coro Vallecamonica del Gruppo ANA di Darfo Boario Terme e il Coro “Mario Rigoni Stern” di Roé Volciano

“Pavana per Mario Rigoni Stern”. Questo è il tema della serata musicale organizzata dal coro “La Pineta” di Costa Volpino per sabato 15 giugno alle 21 nella chiesa di Corti S. Antonio.

Con il coro di casa ci saranno anche il Coro Vallecamonica del Gruppo ANA di Darfo Boario Terme, che con il Pineta ha ormai un consolidato sodalizio artistico; e il Coro “Mario Rigoni Stern” di Roé Volciano, coro alpino che canta con il cappello alpino, diretto dall’alpino Paolo Pasini.

Si tratta di una formazione abbastanza giovane che sta percorrendo la strada delle memorie alpine tramite il canto della tradizione e soprattutto con brani di Bepi De Marzi. Vive e opera soprattutto in Val Sabbia, da cui prese nome il battaglione Vestone di cui faceva parte Mario Rigoni Stern nella ritirata di Russia nell’inverno 42-43. E’ a lui che il coro ha dedicato il nome, il canto, l’azione. La serata vedrà anche la presenza di un ospite molto atteso e molto amato: l’ingegner Ugo Balzari, 92enne ancora molto in forma, che raggiunge i gruppi alpini che lo invitano, portando ovunque la sua testimonianza della ritirata di Russia, del dolore di Don Carlo Gnocchi ferito e in preghiera (Balzari era suo Segretario in quell’epopea tragica), raccontando storie lontane con la vivezza del presente e con la pace serena negli occhi. Ha perdonato, ma non ha dimenticato e non vuole che si dimentichi, perché tutto ciò che è accaduto in quei tragici fatti non si ripeta più. Balzari sarà il pedale continuo della serata nella quale si alterneranno il Coro La Pineta ed il Vallecamonica assieme (un unico coro di 60 uomini) ed il Mario Rigoni Stern, con la voce di Ugo Balzari nei suoi racconti sotto il cappello alpino.

Durante la serata verranno raccolti anche i frutti della generosità da donare alla parrocchia di Rovereto sul Secchia in provincia di Reggio Emilia, gravemente colpita dal sisma del maggio 2012, con cui il coro La Pineta ha creato un ponte di solidarietà.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.