BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lupini Targhe, si sciopera Preoccupa riorganizzazione e ritardo degli stipendi

Un nuovo sciopero di un’ora è stato indetto alla Lupini Targhe di Pognano per mercoledì 12 giugno: a preoccupare sono i ritardi nei pagamenti degli stipendi e la proposta di riorganizzazione dell’azienda.

Più informazioni su

Si sciopera ancora alla Lupini Targhe di Pognano, dove da mesi gli stipendi arrivano in ritardo e c’è forte preoccupazione per le prospettive occupazionali in seguito alla proposta di riorganizzazione dell’azienda. Per supportare i propri rappresentanti sindacali i lavoratori hanno indetto un’altra ora di sciopero per mercoledì 12 giugno, quando ci sarà anche un incontro con la direzione aziendale.

Alla Lupini Targhe lavorano circa 230 persone e l’azienda da qualche mese sta usufruendo di una cassa integrazione ordinaria. I dipendenti da due anni ricevono lo stipendio in due tranche ma, il ritardo nell’acconto del pagamento del mese di marzo, aveva fatto scattare la protesta l’11 aprile scorso. Protesta replicata il 16 aprile e, in seguito all’annuncio della cessione dell’attività, il 4 giugno con 8 ore di sciopero.

La cessione dell’attività preoccupa sindacati e dipendenti per il rischio concreto di una forte riduzione del personale: in un recente incontro con il direttore e alcuni consulenti dell’azienda, ai sindacati era stata prospettato un quadro in cui il nuovo acquirente si sarebbe dichiarato disposto a mantenere solamente 150 dei 230 lavoratori attualmente in forza a Pognano.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da dipendente

    Hanno saputo distruggere la gallina dalle uova d’oro….nn commento!

  2. Scritto da ex dupendente

    Forse qualcuno ne dubitava? Sono ormai anni che la direzione di questa azienda compie scelte sconsiderate sia in termini di gestione dei businnes sia del personale che in certi anni ha visto assumere con contratti stellari fior di consulenti pagati a peso d’oro. Senza parlare poi alcuni personaggi assunti tramite raccomandazioni interne dopo essere stati “cacciati a calci” dal precedente posto di lavoro.
    E poi le bugie ai dipendenti, la faida famigliare, ..
    E come poteva andare diversamente?