BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lovere, ottava edizione del festival teatrale “Silence day”

La manifestazione, organizzata dall’associazione Silence Teatro, si svolgerà da giovedì 13 a domenica 16 giugno

Torna anche quest’anno il festival teatrale “Silence dat” di Lovere.

L’iniziativa, giunta all’ottava edizione, è organizzata dall’associazione Silence Teatro in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Lovere.

L’appuntamento è da giovedì 13 a domenica 16 giugno: il programma della manifestazione è ricco di eventi e di proposte a ingresso gratuito.

Si comincia giovedì 13 giugno alle 21 quando, all’auditorium di Villa Milesi verrà messa in scena la fiaba per adulti “La principessa sul pisello”, a cura del Teatrino “Le Belle Domande”, che mostrerà anche scene inedite.

Il giorno dopo, invece, il fine settimana si aprirà alle 20.30 al cinema-teatro Crystal. Verrà proposta “Medea”, tragedia di Euripide, a cura del liceo classico dell’Istituto “Decio Celeri” di Lovere. La realizzazione dello spettacolo nasce nell’ambito di un progetto interdisciplinare e curricolare che da dieci anni, coinvolge le classi del triennio del Liceo Classico “Decio Celeri” di Lovere. L’idea–guida è che nel personaggio di Medea si manifestino tante facce quanti sono i personaggi con cui entra in relazione e le situazioni che deve affrontare. Sono stati approfonditi i temi dell’ambiguità, del doppio volto di ogni situazione comunicativa, della dialettica e dello scambio tra vittima e carnefice, tra intenzione espressa e sottesa, consapevole o inconscia.

A seguire, alle 22.30, sarà la volta di “Storie di ordinaria fobia” della Compagnia PressoTeatro. I protagonisti sono sei personaggi femminili, afflitti da imbarazzanti tic nevrotici, si conoscono nell’ ascensore di un centro clinico psichiatrico. Continueranno a incontrarsi casualmente nelle più disparate località dando luogo ad un susseguirsi di situazioni esilaranti. Sabato 15 giugno verrà proposto uno spettacolo itinerante nel centro storico, dal titolo “Figuraazione”, del Silence Teatro. L’esibizione avrà inizio alle 21 in piazza 13 martiri. L’opera, che ha segnato la storia di questa compagnia teatrale, viene presentata in tutti i più importanti festival di teatro di strada europei. Inoltre è stato premiato ai festival francesi di Chalone Sur Saône e di Perigueux. Gran finale domenica 16: come di consueto, nel week-end, nel corso della serata verranno proposti due spettacoli. Alle 21 nel borgo antico, con partenza da piazza Vittorio Emanuele II, ci sarà “Mutazioni”, spettacolo itinerante del Silence Teatro su ritmi tribali del pianeta Terra. Si tratta di una rappresentazione strutturata in quadri scenici di grande impatto visivo e profonda suggestione che ruotano attorno a quei riti che legano l’uomo al mondo magico e alle forze della natura.

Per concludere, alle 22.30, nell’auditorium di Villa Milesi verrà inscenato lo spettacolo “I am leto” di Andrea Bochicchio con la regia di Rita Pelusio, che propone un’esilarante riflessione sulle dinamiche del potere, tanto necessario quanto pericoloso. Bochicchio dà vita a una serie di personaggi strampalati che incontriamo ogni giorno. Figure sognanti o rassegnate, permeate di ironiae disincanto, figlie più o meno consapevoli di una crisi di valori.

È possibile avere maggiori informazioni contattando l’associazione “Silence Teatro” chiamando il numero 335 5605664, inviando un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica info@silenceteatro.it oppure visitando il sito internet www.silenceteatro.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.