BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

iOS 7 di Apple Attacco frontale ad Android Si riaccende la sfida

Il Ceo di Apple Tim Cook ha presentato il nuovo sistema operativo iOS 7 e lo ha confrontato con la concorrenza Android: la casa di Cupertino cerca di sfruttare la propria supremazia "generale" hardware introducendo un software che al primo impatto pare molto "visionario".

Lunedì sera si è aperta a San Francisco la conferenza degli sviluppatori Apple e come sempre in occasione dell’avvio dei lavori Apple presenta alcune novità, prima fra tutte il nuovo sistema operativo di iPhone e iPad.

Da quello che ho visto, in Apple stanno cambiando molte cose, a partire dal fatto che la concorrenza esista e che ora venga riconosciuta e attaccata direttamente.

Il tempo speso da Tim Cook sul palco è stato quasi interamente dedicato, nella parte dedicata ad iOS 7, ad un confronto serrato tra i due sistemi operativi, per dare prova che l’utenza iOS è più qualificata di quella Android, o quanto meno è la più remunerativa e responsive per quanto riguarda il business di cui si parlava: lo sviluppo di software.

E d’altro canto, la differenza vera tra Android e Apple sta tutta lì: le apps disponibili e come le stesse sono fatte.

Chi dice che il gap è colmato, non sa di cosa parla.

E’ vero che ci sono le stesse app su entrambi i sistemi operativi, ma è altrettanto vero che siano molto diverse tra loro, soprattutto dal punto di vista grafico.

Prendetene una a caso: Grocery Gadget (è un’app per la lista della spesa), confrontate la versione Android con quella di iOS e vi sembreranno due mondi lontani, una versione moderna, graficamente intuitiva ed immediata, l’altra con una grafica brutta e anche meno fruibile.

Chiedete agli sviluppatori perché: vi diranno "fragmentation", che poi era il tema di Tim Cook sul palco.

Alla fine, la sfida tra Apple e Android è tutta lì: da una parte un popolo che scarica e spende e che rende la vita facile agli sviluppatori, dall’altra un sistema operativo un po’ più complesso, con un pubblico meno propenso alla spesa e con un impianto generale più complesso perchè più di un terzo degli apparati con Android a bordo risale a prima del 2010.

In questo quadro Apple gioca la partita cercando di sfruttare la propria supremazia "generale" hardware introducendo un software che al primo impatto pare molto "visionario", con l’idea che noi abbiamo di futuro.

Sto scaricando e installando, lunedì sera i server erano tutti impallati e irraggiungibili, adesso è in fase di ripristino. Vi farò sapere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.