BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Gorlago, vigile ferito da spacciatore tunisino che scappa in mutande

Una rocambolesca fuga, un agente ferito in modo serio e un ricercato con le manette ai polsi. E’ successo ieri sera intorno alle 22 a Gorlago. Arrestati due complici italiani, ritrovate 15 dosi di cocaina, alcune di marijuana e 400 euro

Una rocambolesca fuga, un agente ferito in modo serio e un ricercato con le manette ai polsi. E’ successo ieri sera (lunedì) intorno alle 22 a Gorlago, quando gli agenti della polizia locale, durante un giro di controllo a bordo di un Suv, notano una Lancia Y sospetta con a bordo tre persone, ferma in un parcheggio in una zona isolata del paese, utilizzata spesso come luogo di spaccio.

Gli occupanti della vettura ferma alla vista degli agenti si danno alla fuga ma vengono subito inseguiti. Un rocambolesco inseguimento tra le vie di Gorlago, durante la quale i fuggitivi provano anche a speronare la Jeep della polizia locale. Gli agenti riescono comunque a fermare la Lancia Y e ad arrestare due degli occupanti, italiani.

Il terzo, un tunisino, prova a scappare a piedi ma viene inseguito dal capopattuglia che riesce ad ammanettarlo. Il fuggitivo, però, reagisce in modo violento, sferrando una serie di calci e pugni contro l’agente, tentando anche di disarmarlo. L’uomo, già noto alle forze dell’ordine per vari precedenti, riesce a fuggire, in mutande e con le manette ai polsi.

 Nella Lancia Y fermata vengono ritrovate 15 dosi di cocaina, alcune di marijuana e 400 euro, probabili proventi dello spaccio di droga. L’agente ferito è ricoverato al Bolognini di Seriate in condizioni serie, mentre stanno proseguendo in tutta la zona le ricerche del tunisino scappato. 


Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.