BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trincea ospedale, Nicora: ho saputo dai siti di essere indagato

Carlo Nicora, direttore generale dell'ospedale Papa Giovanni di Bergamo, iscritto nel registro degli indagati dalla procura cittadina insieme al direttore amministrativo Peter Assembergs, in merito all'assegnazione dei lavori per la trincea, assegnazione avvenuta senza gara d'appalto, sottolinea di aver saputo solo dai giornali di essere protagonista di un'inchiesta.

Più informazioni su

Carlo Nicora, direttore generale dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo, iscritto nel registro degli indagati dalla procura cittadina insieme al direttore amministrativo Peter Assembergs, in merito all’assegnazione dei lavori per la trincea, assegnazione avvenuta senza gara d’appalto, sottolinea di aver saputo solo dai giornali di essere protagonista di un’inchiesta. 

"Da oltre un anno al nuovo ospedale si svolgono indagini e sopralluoghi, ai quali abbiamo sempre pienamente collaborato – dichiara in un comunicato -. Oggi, prima di avere avuto comunicazioni ufficiali, leggiamo sui siti locali, con dovizia di particolari sui contenuti, la notizia dell’iscrizione nel registro delle notizie di reato".

E prosegue: "Da quando sono arrivato a Bergamo, nel gennaio 2011, ogni mio atto è stato assunto nell’esclusivo interesse dell’ospedale pubblico che dirigo. Nelle questioni più complesse mi sono avvalso del supporto tecnico, giuridico e amministrativo di valenti professionisti, nella piena consapevolezza dell’importanza che il Papa Giovanni XXIII riveste per la cittadinanza. Il tema delle infiltrazioni di acqua era noto da tempo ai miei predecessori, ai costruttori, ai progettisti, alla direzione lavori ed alla commissione di collaudo, ma non era stato ancora risolto. Mi sono quindi mosso attivando tutte le risorse disponibili per avere dai consulenti quegli elementi tecnici, giuridici e amministrativi checonsentissero all’azienda di assumere la decisione più corretta, nel pieno rispetto delle leggi".

Il direttroe conclude: "Pur dispiaciuto, sono comunque molto soddisfatto di aver aperto il nuovo ospedale, atteso da tempo dai Bergamaschi, in un contesto cosi difficile e tante volte ancora oggi ostile".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.