BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tesmec e Reggiani Porte aperte agli studenti bergamaschi e del Missouri

Gruppo Tesmec e Gruppo Reggiani: una delegazione di studenti dell’Università degli Studi di Bergamo e dell’Università del Missouri in visita al Polo Industriale di Grassobbio.

Più informazioni su

Tesmec S.p.A., tra i principali player mondiali in grado di offrire soluzioni integrate per infrastrutture relative al trasporto di energia elettrica, dati e materiali, e Reggiani S.p.A., gruppo attivo a livello internazionale nello sviluppo, produzione e commercializzazione di macchine per la stampa e la nobilitazione di tessuti e filati con i marchi Reggiani Macchine, Jaeggli Meccanotessile, RPR,MTS e Mezzera, sono liete di accogliere martedì 11 giugno presso le proprie sedi di Grassobbio la visita di una delegazione di studenti dell’Università degli Studi di Bergamo e dell’Università del Missouri (USA), accompagnati dal Professor Mauro Cavallone, Direttore della SdM – Scuola di Management dell’Università di Bergamo.

La visita s’inquadra nell’ambito delle collaborazioni avviate dai due Gruppi con importanti partner ed istituzioni nazionali ed internazionali, oltre che con alcuni tra i più prestigiosi atenei e segue un’analoga iniziativa realizzata lo scorso 8 aprile 2013, nella quale circa 40 studenti delle Facoltà di Giurisprudenza, Scienze Politiche ed Economia dell’Università di Firenze, accompagnati dal professor Giuseppe Conte, dalla dottoressa Simona Viciani e dal dottor Luigi Giacomo Vigoriti, sono stati accolti presso i siti produttivi di Grassobbio nell’ambito di una giornata formativa e di orientamento professionale.

Il Gruppo Tesmec e il Gruppo Reggiani, del resto, puntano da sempre sull’elevato know-how delle proprie risorse umane, che possono vantare una consolidata esperienza nei propri settori di riferimento, anche grazie all’organizzazione di programmi di formazione continua.

Alla visita parteciperanno circa quaranta studenti, di cui la metà frequentanti il secondo e terzo anno della Facoltà di Economia dell’Università di Bergamo e l’altra metà provenienti dall’Università del Missouri (USA), sulla base di un programma di scambi chiamato “Summer business program” avviato nel 2002 dall’Ateneo orobico.

Gli studenti avranno quindi la possibilità di approfondire alcune tematiche del programma di International Business, tenuto dal professor Jean Pierre Paelink, analizzando direttamente, con importanti rappresentanti del Top Management del Gruppo Tesmec e del Gruppo Reggiani, la storia, le principali attività attuali e future, le metodologie di monitoraggio del mercato, di analisi dei concorrenti e di approccio ai diversi settori, oltre che di ricerca di nuove soluzioni di business/mercato e di analisi, ricerca e certificazione del parco fornitori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.