BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Rotondette è bello anche in bikini: parola di Beyoncè e H&M fotogallery

Prendete un'icona curvy come Beyoncè, mettetela in bikini come fa il colosso H&M: vedrete che fa allegria, soprattutto al 60% delle donne europee che porta una taglia superiore alla 44 e giustamente vuole sentirsi rappresentata, di più, corteggiata.

Partiamo da un dato oggettivo: il 60% delle donne europee porta una taglia superiore alla 44.

Queste signore vogliono sentirsi rappresentate.

Anzi, vogliono sentirsi corteggiate, lusingate. Perché sono tante. E sono bellissime.

Prendiamo ora Il colosso svedese H&M, che drizza le antenne e, per la collezione mare 2013, punta tutto su un’icona curvy.

Prendiamo poi la musicista più potente del mondo secondo la rivista Forbes, nonché signora Jay-Z: Beyoncè Knowles.

Il risultato sarà la collezione mare H&M Beyoncè, caratterizzata da bikini tie-dye, copricostume, top coloratissimi e short a vita alta tempestati di perle.

Donald Shneider, direttore creativo di H&M, commenta con queste parole il lavoro realizzato con Beyoncè: “It doesn’t get bigger than that”, non si va più in su di così.

Se lei è la tua testimonial, vuol dire che ce l’hai fatta.

Da segnalare che il 25% del ricavato delle vendite dei bikini tie-dye andrà alla fondazione WaterAid, organizzazione benefica che si occupa di garantire acqua potabile alle comunità più povere del pianeta.

Chapeau.

La collezione, disponibile in tutti i punti vendita H&M, è presente nella provincia di Bergamo a Orio al Serio, all’interno di Orio Center e a Stezzano nel centro commerciale Le Due Torri, nonché online.

La campagna pubblicitaria, scattata dai fotografi Inez van Lamsweerde e Vinoodh Matadin, punta tutto sulla sensualità dirompente della cantante, massima espressione della donna formosa, orgogliosa delle sue forme.

Le ragazze curvy potranno immaginare i bikini indossati dalla diva sui loro corpi, senza dover compiere uno sforzo immaginativo ai limiti della fantascienza. Cosa che accade quando gli abiti sono indossati da una modella filiforme.

L’operazione commerciale è delle più riuscite: H&M si riscatta dopo essere stata criticata per aver proposto, nella campagna estiva 2012, ragazze magrissime dall’abbronzatura eccessiva e malsana, mentre Beyoncè ne approfitta per promuovere in anteprima il suo nuovo singolo, Standing on the sun, colonna sonora del video realizzato ad hoc per la campagna.

Il regista è Jonas Akerlund, già artefice dei più sperimentali video di Madonna, Lady Gaga e Rihanna.

In questo caso, il cortometraggio ruota attorno a quattro elementi: aria, acqua, terra e fuoco.

La cantante li impersona, quasi come una dea pagana, indossando gli outfit H&M a lei dedicati.

Ammirandoli, indossati da una donna bellissima e curvy, non ci rassegneremo al tipico: per me è troppo corto o troppo aderente, ma penseremo che le nostre curve sono meravigliose.

Ci sentiremo sicure di noi stesse, nella stagione dell’anno che, per eccellenza, ci fa litigare con lo specchio, maledicendo il muffin mangiato a colazione.

Dunque, Beyoncè una di noi! O quasi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.