BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In forma con BgNews Si suda con la racchetta: ecco la prova-paddle video

Continua il percorso di lavoro del giornalista di BgNews che questa settimana se l'è vista con il paddle, la nuova frontiera del tennis. Battute, risposte, dritti, rovesci e pure qualche liscio: ecco com'è andata la prima lezione.

Ora si inizia a fare sul serio. Dopo settimane passate a faticare tra attrezzi, piscina e cyclette, con Gabriele siamo finalmente passati all’allenamento sul campo. Con cosa si suda questa volta? Con il paddle, una disciplina tutta nuova che negli ultimi anni sta trovando il successo che merita. In sostanza, si tratta di una sorta di rivisitazione del tennis, con regole molto simili ma con una modalità di gioco tutta differente perché con il paddle la palla è sempre in gioco, anche quando il tiro più forte ed angolato sorpassa il giocatore che difende: il vetro che circonda il campo verde, infatti, può far tornare giocabile la pallina ogni volta, finché non effettua il secondo rimbalzo.

Gabriele è stato uno dei primi bergamaschi, assieme a Sportpiù, ad avvicinarsi a questa disciplina e oggi, dopo anni di lavoro, è arrivato a giocare persino i campionati italiani con buonissimi risultati. Inutile aggiungere che una qualsiasi partita contro di lui finirebbe tanto a poco, anzi, tanto a niente. Per questo, almeno per queste primissime lezioni, pensiamo solo all’insegnamento base, partendo completamente da zero.

Battute, risposte, dritti, rovesci: all’inizio sono un vero disastro ma piano piano, col tempo, miglioro. E servo anche un paio di colpi niente male, che mi spingono ad andare avanti. Peccato, però, che alla fine dell’ora di lavoro il mio campo sia pieno di palline, sono tutte quelle che non sono riuscito a buttare nel campo avversario.

Col paddle si suda parecchio e ci si diverte ancora di più. Per questo ho l’ìimpressione che quella non è stata la mia ultima lezione. (guarda qui il video della lezione)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Gabriele

    Per chi volesse provare il paddle la soluzione è chiamare allo 035243735 lasciare il proprio nominativo e numero di telefono e verrete ricontattati per una prova gratuita da un istruttore.

  2. Scritto da Gio Marchese

    missà missà missà missà che andrò anch’io a provarlo… cosa devo fare? presentarmi alla palestra?