BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festa Immobiliare Aurea Simone Ravanelli è campione provinciale

Momento d'oro per la società di Zanica: domenica è stato il turno di Simone Ravanelli che ha superato in uno sprint a due Filippo Zaccanti del Team Giorgi sul traguardo di Paladina, vincendo tra l’altro il Campionato Provinciale Bergamasco degli Juniores.

Più informazioni su

Continua la scia di successi del Team Imm. Aurea Zanica. Domenica è stato il turno di Simone Ravanelli che ha superato in uno sprint a due Filippo Zaccanti del Team Giorgi sul traguardo di Paladina, vincendo tra l’altro il Campionato Provinciale Bergamasco degli Juniores.

Un successo doppio e grande soddisfazione per il corridore e per tutto la società al termine di una gara molto impegnativa. In palio c’era il Trofeo Rosti – Trofeo M.P.M., 96 atleti schierati alla partenza di Brignano Gera d’Adda e un percorso esigente che prevedeva i passaggi ai Gpm di Berbenno e Bedulita. E proprio sulle due salite l’Aurea è entrata in azione con i suoi atleti migliori. A Berbenno ha scollinato per primo Lorenzo Rota davanti ai compagni Pietro Andreoletti e Simone Ravanelli. A Bedulita primo Ravannelli e terzo Rota. Poi si forma un drappello di otto corridori, tra i quali oltre ai due già citati c’è anche Pietro Andreoletti. Poi sono due a prendere il largo: proprio Ravanelli con Zaccanti del Giorgi.

Ottimo l’accordo tra i due che incrementano il proprio vantaggio sugli inseguitori e arrivano a contendersi il successo. È un testa a testa serrato e la spunta Ravanelli che fa fare festa a tutto il Team Aurea con il presidente Massimo Persico, il team manager Riccardo Ferrari e i diesse Paolo Valoti ed Eugenio Fattorini in testa. Piazzati anche Andreoletti terzo e Rota quarto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.